Le pagelle del Fedelissimo online a cura di Federico Castellani

VIOLA SV
Mai chiamato in causa.

CASON 6
Finisce fra i crampi e praticamente out. Partita tranquilla anche perchè gli attaccanti del Poggibonsi sono stati praticamente inesistenti

NOCENTINI 6
Idem come sopra. Forse avrebbe potuto spingere anche un po' di più in considerazione dell'inconsistenza dell'attacco giallorosso

RASCAROLI 5,5
Prestazione sottotono per lo standard al quale ci aveva abituato. Impacciato e spesso impreciso.

COLLACCHIONI 6,5
Impeccabile come al solito. L'attacco degli avversari (questo sconosciuto) degli avversari lo agevola.

VARUTTI 7
Il migliore. Cerca insistentemente l' out e propone molti traversoni nel mezzo dell'area che però non vengono mai sfruttati. Anche nella ripresa offre un bel pressing e corre sciolto più di tutti 

TITONE 6,5
Partita generosa come al solito. Marcatissimo fin dalle prime battute cerca soluzioni di tutti i tipi e forse si mangia anche un goal. Ma sinceramente è uno dei pochi che riesce a rendere imprevedibile la manovra e sembra veramente insostituibile.

RIVA 5,5
Un po' troppo lento e compassato. Un passo indietro rispetto ad altre prestazioni.

CROCETTI 5,5
Sbaglia incredibilmente un pallone pulito al centro dell'area. Poi cerca di svariare ma appare sottotono e poco presente sotto rete.

MININCLERI 5,5
Lento e talvolta lezioso cerca il colpo ad effetto senza riuscirci. Si attarda su un pallone a due passi dalla porta permettendo al portiere avversario l'unica vera parata della partita.

DIOMANDE' 6,5
Parte piano travolto dall'esasperante lentezza del centrocampo senese. Poi si assesta e migliora sensibilmente nella ripresa dove offre qualche bello spunto.

SANTONI 7
Entra e vivacizza la manovra. Svelto e abile a smarcarsi risulta spesso imprendibile per l'avversario. Sicuramente fra le note positive di questa giornata.

ZANE 7
Per quel poco che si potuto intravedere sembra un bel giocatore dotato di lucidità e bel piede. Ne abbiamo bisogno.

VENUTO SV
Entra alla fine e non ha spazio per  farsi apprezzare.

COSA VA
Sicuramente i ragazzi ce la mettono tutta. Ma tutta. Escono con le maglie intrise di sudore  Questo non può non far piacere. Mister Morgia sembra sempre leggere bene la partita e cerca valide soluzioni in corsa come stasera quando ha inserito il rapido Santoni: Ma non è bastato per sbloccare la partita.

CASA NON VA
Troppo lenti e troppo leziosi. Al Rastrello tutti verranno a fare più o meno le barricate. Se siamo lenti e giriamo la palla in orizzontale senza cambiare ritmo e velocità diamo tutto il tempo agli avversari di serrare le linee e difendersi senza nemmeno andare troppo in apnea. Speriamo sia dovuto alla preparazione come si dice in giro. Ma prima o poi finirà.

Federico Castellani

Fonte: Fedelissimo online