Le decisioni del giudice sportivo

Giudice sportivo Emilio Battaglia ha squalificato per una giornata di gara i seguenti calciatori:
Castaldo (Avellino), Polenta (Bari), Diogo Monteiro (Brescia), Porcari (Carpi), Michedlidze (Empoli), Ghiringhelli (Juve Stabia), Garofalo, Gozzi e Salifu (Modena), Benedetti (Padova), Lazaar e Maresca (Palermo), Salviato (Pescara), Pirrone (Trapani), Zecchin (Varese), Paghera (Virtus Lanciano).
A carico delle società:
Ammenda di € 5.000,00 al PESCARA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel recinto di gioco quattro petardi e due bengala
Ammenda di € 3.000,00 : all'AVELLINO per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco quattro bottigliette in plastica
Ammenda di € 1.500,00 : allo SPEZIA per avere, al 37° del secondo tempo, rivolto grida insultanti ad un calciatore della squadra avversaria

Fonte: Fedelissimo online