Le decisioni del giudice sportivo

Il Giudice Sportivo Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentantedell'A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 3 settembre 2013, ha assunto le seguenti decisioni:

Una giornata di squalifica ai giocatori Ciaramitaro (Trapani), Ipsa (Reggina), Lazaar (Varese), Ngoy (Palermo) espulsi nella seconda giornata del campionato

Squalifica di una giornata all'allenatore del Siena Mario Beretta per avere contestato platealmente l'operato arbitrale rivolgendo un'espressione ingiuriosa al Direttore di gara. Ammonito con diffida il dirigente Vincenzo Mirra anche lui espulso.

Per le società:

Ammenda di € 2.000,00 alla VIRTUS LANCIANO per avere suoi sostenitori, al 31° del primo tempo, lanciato un fumogeno nel recinto di gioco.
Ammenda di € 1.000,00 alla JUVE STABIA per avere suoi sostenitori, nel corso del secondo tempo, rivolto ad un Assistente cori insultanti.
Ammenda di € 1.000,00 al LATINA per avere suoi sostenitori, al 15° del secondo tempo, acceso nel proprio settore un fumogeno

Fonte: Fedelissimo online