Le decisioni del Giudice Sportivo

Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

CALCIATORI
Sono stati squalificati 21 giocatori:
tre giornate di squalifica a Lodi (Catania);
due giornate a Cossu (Cagliari);
una giornata a: Guarente e Morleo (Bologna), Agazzi (Cagliari), Dainelli (Chievo), Immobile (Genoa), Jesus (Inter), Pazzini (Milan), Ilicic (Palermo), Benalouane e Lucarelli (Parma), Togni (Pescara), Pjanic (Roma), Berardi (Sampdoria), Angelo (Siena), Darmian, Gazzi, Glik, Masiello e Vives (Torino).

Dopo il turno dell’ultimo fine settimana, entrano nell’elenco dei diffidati i seguenti calciatori: Barrientos Pablo Cesar (Catania), Ambrosini Massimo (Milan), Legrottaglie Nicola (Catania), Peluso Federico (Juventus), Aronica Salvatore (Palermo), Campagnaro Hugo Armando (Napoli), De Jesus Jonatas Cristian (Pescara), Goncalves Dias Andre' (Lazio), Modesto Francesco (Pescara), Pisano Eros (Genoa), Poli Andrea (Sampdoria), Raimondi Cristian (Atalanta), Totti Francesco (Roma), De Matos Maicosuel Reginaldo (Udinese), De Sanctis Morgan (Napoli).

Inoltre è stata comminata un’ammonizione ed un’ammenda ai € 1.500,00 a Vergassola (sanzione aggravata perché capitano della squadra)

SOCIETÁ
Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. LAZIO
per avere suoi sostenitori, al 24°, 26° e 36° del primo tempo, indirizzato ad un calciatore della squadra avversaria cori costituenti espressione di discriminazione razziale; sanzione attenuata per avere la Società concretamente operato con le forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza e per avere altri sostenitori immediatamente e chiaramente manifestato la propria dissociazione da tali biasimevoli comportamenti.

Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. NAPOLI
per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, indirizzato più volte un fascio di luce laser verso l'Arbitro e verso alcuni calciatori della squadra avversaria; per avere inoltre, al 6° del secondo tempo, lanciato un bengala nel recinto di giuoco; entità della sanzione attenuata per avere la Società oncretamente operato con le forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. CATANIA
per avere suoi sostenitori, nel corso  della gara, indirizzato reiteratamente all'Arbitro cori insultanti.

ALLENATORI
Squalifica per una giornata effettiva di gara: Ivo Pulga (Cagliari)
per avere, al 31° del primo tempo, contestato l'operato arbitrale, rivolgendo al Direttore di gara espressioni ingiuriose; recidivo.

Ammonizione con diffida a Bertini Francesco (Cagliari)
per avere, a fine gara, al rientro negli spogliatoi, contestato

Ammonizione a Maran Rolando (Catania)
per essere, al 39° del secondo tempo, nonostante i ripetuti richiami, uscito dall'area tecnica; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

DIRIGENTI
Ammonizione con diffida ed ammenda di € 10.000,00 a Pulvirenti Antonino (Catania)
per avere, al 48° del secondo tempo, contestato platealmente l'operato arbitrale allontanandosi dalla panchina aggiuntiva con gestualità irrispettosa nei confronti del Quarto Ufficiale; recidivo.

Inibizione a svolgere ogni attività in seno alla Figc  a ricoprire  cariche federali ed a rappresentare la società nell'ambito federale a tutto il 31 gennaio 2013 a Nedved Pavel (Juventus)
per avere, a fine gara, durante il rientro negli spogliatoi, rivolto agli Ufficiali di gara espressioni insultanti.

Fonte: Fedelissimo Online