Le decisioni del giudice sportivo: squalificati Feddal, Valiani e mister Beretta

Per completezza, riportiamo le decisioni del giudice sportivo dopo l’ultimo turno di campionato:

CALCIATORI

Tre turni di squalifica per Amenta del Lanciano (per avere, al 34° del secondo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito con un calciatore avversario con un calcio al petto; infrazione rilevata da un Assistente).

Una giornata di stop invece per Feddal e Valiani (Siena), Coppola (Cesena), Piccolo (Lanciano), Pisacane (Avellino) e Salifu (Modena).

SOCIETÀ

Ammenda di € 6.000,00 : alla Soc. BARI
per avere suoi sostenitori, al 10° del secondo tempo, indirizzato verso un calciatore della squadra avversaria un fascio di luce-laser; per avere inoltre, nel corso della gara, lanciato nel recinto di giuoco alcuni fumogeni e petardi; sanzione attenuata ex art. 14, n. 5, in relazione all'art. 13 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. PALERMO
per avere suoi sostenitori, al 21° del secondo tempo, lanciato nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria due fumogeni, senza conseguenze lesive; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all'art. 13 comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. CROTONE
per avere suoi sostenitori, al 21° del secondo tempo, lanciato nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria un fumogeno, senza conseguenze lesive; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all'art. 13 comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza.

ALLENATORI

Squalifica per una giornata effettiva di gara a Beretta Mario (Siena):
per avere, al termine del gara, negli spogliatoi, proferito un'espressione blasfema ed indirizzato all'allenatore della squadra avversaria epiteti ingiuriosi; infrazione rilevata da un collaboratore della Procura federale.

Ammonizione con diffida a Baroni Marco (Virtus Lanciano):
per avere, al 34° del secondo tempo, contestato platealmente l'operato arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

OPERATORI SANITARI

Ammonizione con diffida a Martinelli Andrea (Modena):
per avere, la 46° del secondo tempo, contestato platealmente l'operato arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

Fonte: Fedelissimo Online