Le decisioni del giudice sportivo. Cori entra in diffida.

Il giudice sportivo analizzando i referti arbitrali della partite della 23a giornata del girone B ha adottati i seguenti provvedimenti.
A carico delle società:
1.000 € ANCONA perchè propri sostenitori in campo avverso nel corso del primo tempo di gara lanciavano in direzione del settore occupato dall'opposta tifoseria due bottigliette semipiene d'acqua che cadevano all'interno del settore, senza conseguenze.
500 € MACERATESE perchè propri sostenitori al termine della gara lanciavano in direzione del settore occupato dall'opposta tifoseria una bottiglietta semipiena d'acqua che cadeva nel recinto di gioco, senza conseguenze.
250 € TERAMO perchè propri sostenitori in campo avverso distruggevano i servizi igienici del settore dello stadio loro riservato (obbligo risarcimento danni, se richiesto).

Squalificati per una gara: Vannucci (Savona), Konate (Ancona), D'Anna (Maceratese), Cruciani e Scipioni (Teramo).

Cori entra in diffida.

Fonte: Fol