Lazio-Inter, inchiesta della procura di Tivoli

Violenza privata e minacce. Sono queste le ipotesi di reato per cui la Procura di Tivoli ha aperto un’inchiesta, a carico di ignoti, sulle presunte minacce dei tifosi laziali ai giocatori biancocelesti prima della partita con l’Inter. Il fascicolo è stato avviato dal procuratore Luigi De Ficchy. Nell’ambito degli accertamenti è stato sentito come testimone il centrocampista laziale Roberto Baronio. I fatti su cui si stanno concentrando gli investigatori sarebbero avvenuti a Formello, sede del campo d’allenamento della Lazio e località per la quale è competente a livello giudiziario la procura di Tivoli. (Apcom)

Fonte: Fedelissimo Online