La volata salvezza nel dettaglio

La pausa pasquale e poi si ricomincia, con gli ultimi 270’ di campionato e ancora tanti verdetti da stabilire. Le uniche note sicure sono il raggiungimento dei playoff di Arezzo, Livorno, Giana e Piacenza, mentre l’incredibile duello tra Alessandria e Cremonese (con i grigi che hanno perso sette punti nelle ultime tre e si ritrovano per la prima volta a inseguire) si risolverà probabilmente all’ultima giornata. In coda, sono ancora nove le squadre inserite nella lotta per non retrocedere. E purtroppo c’è anche la nostra Robur. Analizziamo nel dettaglio ogni singola squadra.

Pistoiese – Il successo sul campo del Renate, dove aveva vinto solo la Cremonese, ha consentito agli arancioni di Atzori di giocarsi le ultime tre partite in piena tranquillità. Alla matematica manca un punto (senza la penalizzazione sarebbe già arrivata), visto che c’è lo scontro diretto a favore col Tuttocuoio. Anzi, a Pistoia adesso ripensano ai playoff, distanti sei punti. Utopia, forse, ma sognare non costa nulla. Anzi, farebbe parecchio comodo alla Robur, visto che la prossima sfida sarà Pistoiese-Olbia.

Pontedera – Discorso simile per i ragazzi di Indiani, che ha compiuto l’ennesimo miracolo, stavolta senza i 24 gol di Scappini. Il Pontedera ha battuto la Giana e si è posizionato a 42 punti. Avendo lo scontro diretto sfavorevole col Tuttocuoio, ne mancano due per la matematica. Anche qui, speriamo che arrivino al prossimo turno, in trasferta con la Carrarese.

Siena – Un mese fa, dopo il successo con l’Alessandria, la Robur era a -3 dai playoff e +8 dai playout. Adesso, dopo cinque partite e un misero punto (che pesa tantissimo però: senza la rete di Marotta al 95’ il Tuttocuoio sarebbe a -2) la distanza dal quint’ultimo posto si è accorciata ma non di tanto, da +8 a +5. Due sentenze intanto sono arrivate: il Siena non può più agguantare il decimo posto (e forse è un bene. Questo limbo perenne aveva prodotto solo tante incertezze) e non può più piazzarsi ultimo, visto che la Racing è sotto di dieci punti. Per il resto, la sensazione è che serva ancora qualcosa per la salvezza. Il Tuttocuoio, che a Livorno si è dimostrato più che vivo, ha la possibilità di fare sei punti (per esempio con Racing e Renate all’ultima, oppure col Pro Piacenza in crisi); in quel caso ne servirebbe almeno uno alla Robur. Difficile poter contare sulla Carrarese, che dovrebbe fare meno di quattro punti (gli scontri diretti pendono dalla parte dei marmiferi).

Carrarese – Dopo il successo col Siena non ha più vinto (3 pari e una sconfitta) e al momento sarebbe salva, ma ha un solo punto di vantaggio dal Tuttocuoio. La prossima settimana giocherà in casa col Pontedera già tranquillo, poi trasferta a Lucca e infine in casa con la Lupa Roma, che potrebbe già pensare alla fase playout.

Tuttocuoio – Ne abbiamo già parlato in precedenza. Pro Piacenza e Renate sono le soprese del campionato, ma adesso sono in netta fase calante e faranno visita entrambe al Mannucci di Pontedera. L’unica trasferta è con la Racing Roma, che è ultima ma spera ancora di raggiungere i playout ed è andata vicina al battere il Piacenza.

Prato – E’ in ripresa e ha fermato l’Alessandria, ma deve fare sette punti in più del Siena. Contro Arezzo e Piacenza fuori e Giana in casa, è decisamente improbabile.

Olbia – L'Olbia avrà due trasferte (Pistoia e Arezzo) tutto sommato non proibitive e poi lo scontro in casa con la Robur. Ha ancora le chance per tirarsi su, insomma, nonostante un punto in dodici partite e poi un altro pareggio con la Carrarese, il primo della gestione Mereu.

Lupa Roma – Gli scontri col Siena li ha a favore, ma dovrebbe fare l’en plein contro Como, Alessandria e Carrarese. Va bene che la palla è rotonda ma insomma…

Racing Roma – Come detto, non interessa più la Robur. Se la gioca le prossime due partite, con Tuttocuoio e Pistoiese. Difficile far punti a Cremona, a meno che la squadra di Tesser abbia già brindato alla serie B. (Giuseppe Ingrosso)

LA VOLATA SALVEZZA

Squadra

Punti

36°

37°

38°

Pistoiese

42

Olbia

RACING ROMA

Livorno

Pontedera

42

CARRARESE

Piacenza

ALESSANDRIA

Siena

39

Viterbese

OLBIA

Pro Piacenza

Carrarese

35

Pontedera

LUCCHESE

Lupa Roma

Tuttocuoio

34

RACING ROMA

Pro Piacenza

Renate

Prato

33

AREZZO

Giana Erminio

PIACENZA

Olbia

33

PISTOIESE

Siena

AREZZO

Lupa Roma

31

COMO

Alessandria

CARRARESE

Racing Roma

29

TUTTOCUOIO

Pistoiese

CREMONESE

In maiuscolo le gare in trasferta

Fonte: Fol