LA VITTORIA SPRECATA di Senio Losi

Il SIENA si presenta all’importante gara casalinga contro il PARMA con un solo obiettivo: vincere.

E chiaramente il risultato finale è uno zero a zero che, nonostante il punticino in più in classifica, non accontenta proprio tutti.

Pronti via e dopo una manciata di minuti il vispo EMEGHARA (VOTO 7) si presenta davanti all’ex MIRANTE che viene imbambolato da un piattone che solo per un soffio non entra in porta.

Il caracollante PARMA risponde da fuori area con una serie di velleitari tiri al piattello che il buon PEGOLO (VOTO 6,5) sventa a più mani.

Il SIENA ci prova ma non riesce quasi mai ad essere pericoloso tranne con un tiro a giro di TEXEIRA (VOTO 6,5) finito di poco a lato.

Nel secondo tempo si rivede in un campo da calcio il desaparecidos POZZI (VOTO 6) che appena entrato rischia di insaccare subito sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Ma i rischi più grossi li corre PEGOLONE, costretto a sporcarsi i guantoni in più di un’occasione.

Due punti persi? Sicuramente. Anche se ad oggi per la classifica avulsa saremmo salvi.

Purtroppo siamo condannati a vincere, a cominciare dalla partita di sabato contro il PESCARA.

Gara determinate, anche visto il prevedibile risultato del PALERMO, vittorioso contro una “leggera” e troppo “permissiva” SAMPDORIA. (Senio Losi)

Fonte: Fedelissimo online