La Vista: Domenica i tre punti per i nostri tifosi

Parla chiaro Giorgio La Vista: “Non vogliamo dare continuità ai risultati, vogliamo dare continuità alle vittorie”. Ma per lui, e per la Robur, il derby con l’Arezzo ha un significato che va oltre i tre punti. “Vogliamo regalare una gioia ai nostri tifosi – ha spiegato -, sappiamo quanto ci tengono e spero che vengano in tantissimi allo stadio. Ci danno sempre tante emozioni, tutti insieme possiamo farcela”. “La vittoria di Pisa, per quanto entusiasmante e figlia di una prova corale, è già passata – ha proseguito – adesso ci aspetta un’altra sfida difficile. All’Arena Garibaldi siamo stati protagonisti di un’ottima prestazione, ma abbiamo anche sbagliato qualcosina: ed è lì che dobbiamo crescere, nella gestione di certe situazioni; non dobbiamo mai abbassare l’attenzione, che basta un episodio a stravolgere il risultato: lo abbiamo capito bene in questa prima parte di stagione…”. Prima davanti alla difesa, poi dietro le punte: dove ha giocato ha fatto bene. “Il mio ruolo è quello del trequartista – ha ammesso lui -, è lì che ho sempre giocato ed è lì che mi esprimo al meglio. Ma l’importante è che chiunque giochi, in qualunque posizione lo faccia, ci metta spirito di sacrificio, determinazione e voglia di aiutare il compagno. Tutti sappiamo quello che dobbiamo fare, non mi sento di dare consigli a nessuno”. “Per quanto riguarda la classifica – ha chiuso il centrocampista -, la Spal e la Maceratese sono in testa perché comunque sono squadre formate, che giocano insieme da tempo e costruite per il salto di categoria. Non dimentichiamo che noi siamo nati la scorsa estate, mettere insieme venti persone che non si conoscono non è facile. Ma siamo lì, a due punti dai play off: dovremo essere bravi ad approfittare della flessione che avrà chi ci sta davanti, perché è normale che ce l’avrà”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line