La storia siamo noi: 24 maggio 2003, la notte di Genova

L’incredulità, la gioia irrefrenabile, la paura di svegliarsi da un sogno! Quella notte del 24 maggio 2003 niente e nessuno la potrà cancellare, il punto più alto della centenaria storia bianconera, il trionfo di tanti cuori che volevano “almeno un anno in serie B”, ma che si ritrovarono a vivere la prima puntata di un sogno entusiasmante. Fu il trionfo delle idee, dell’entusiasmo e della capacità di Paolo De Luca che quel percorso lo aveva programmato nei minimi particolari affidandosi al lavoro e alla professionalità di Nelso Ricci e Giuseppe Papadopulo, di un gruppo di giocatori che non si tirarono mai indietro, di una tifoseria che visse appieno quell’avventura fino a raggiungere ciò che nessuno osava sperare. E in quella notte irreale, in uno stadio che solo un anno prima ci aveva regalato una salvezza insperata, tra lo sventolio di bandiere e i cori continui, Siena, il Siena, conquistò la massima serie. Pochi ci credevamo, tutti ci speravamo: Paolo De Luca ci raveva regalato il suo sogno! Grazie Presidente e grazie a tutti coloro che firmarono quell’impresa facendosi sentire orgogliosi di amare la Robur!  (NN)

Fonte: FOL-Archivio Natili