LA ROBUR NON E’ BIANCOVERDE

Ridiamoci sopra, è meglio.

Riportiamo un articolo pubblicato sul portale www.sienanews.it in cui scopriamo che le maglie del Siena sono diventate biancoverdi e che domenica si gioca con la Sampdoria. Trasformare i colori della Robur in biancoverdi sarà impossibile, nemmeno pensabile.

Un po’ di attenzione non guasterebbe………

 

Siena – Empoli: 0-2, brutta Coppa Italia. Domenica la Sampdoria

Brutto Siena. La Coppa Italia va in archivio anche quest’anno ma è la prestazione della squadra ad aver deluso le attese.

Giampaolo ha mandato in campo una squadra completamente rinnovata rispetto a quella di domenica. E’ vero, lo aveva preannunciato ma la risposta dei giocatori non è stata all’altezza. Primo tempo da 0-0 poi nella ripresa la svolta al 30′ con il fallo da ultimo uomo di Del Grosso su Vannucchi, l’espulsione del difensore biancoverde e la trasformazione di Lodi. Nei minuti di recupero il 2-0 dello stesso Lodi chiude l’incontro. Questo del mister bianconero: “La partita è stata equilibrata, poi l’equilibrio è stato rotto dall’episodio del rigore e dell’espulsione. Per quanto riguarda la squadra oggi hanno giocato molti giocatori nuovi, che insieme non avevamo quasi mai giocato. Ci dispiace per l’eliminazione, ma sono contento di aver visto alcuni ragazzi che fin qui hanno giocato meno. Un voto ai singoli? Darei dieci a tutti per l’impegno, poi le singole valutazioni le farò con loro. Moti? È un buon giocatore, ma bisogna dargli il tempo di entrare nei sincronismi difensivi. È comunque un giocatore che ha partite ed esperienza alle spalle e si è visto. Era importante anche per chi di esperienza ne ha meno giocare un po’. Mi dispiace soprattutto per questo che non si possa proseguire nella competizione”.

Dopo la brutta sconfitta di ieri il pensiero corre subito sul campo. Quello di domenica, contro la grande Sampdoria. Prova decisiva per la squadra di mister Giampaolo. Affrontare subito una grande servirà ai bianconeri come test. E chissà che non si ripetano gli ottimi risultati dell’anno scorso ottenuti proprio contro le big del campionato.

Fonte: Fedelissimi