La quarta del girone B (Ancona) torna in corsa per i play off

Sarà lotta fino all'ultima giornata per stabilire le migliori quarte che parteciperanno ai play off per individuare la terza squadra che salirà in serie B insieme alle prime di ogni girone. Fino a qualche settimana fa sembrava che la quarta del girone B fosse tagliata fori, ma adesso con la crisi dell'Alessandria anche l'Ancona è tornata in corsa.
Questa la situazione dei tre gironi dopo la 26a giornata:
Girone A
1- Cittadella 59
2- Bassano 49
3- Pordenone 47
4- Alessandria 43 (+14 DR)

Girone B
1- Spal 55
2- Pisa 51
3- Maceratese 48
4- Ancona 43 (-8 DR)

Girone C
1- Benevento 50
2- Lecce 49
3- Caseratana 46
4- Cosenza 45 (+8 DR)

Questo il regolamento per stabilire le due migliori quarte:*
“Per la scelta delle migliori due quarte qualificate fra i tre gironi, si procede alla compilazione di una graduatoria (classifica avulsa) fra le tre squadre interessate, tenendo conto nell’ordine:

a) dei punti conseguiti nei rispettivi gironi;
b) a parità  di punti, della differenza tra le reti segnate e quelle subite;
c) del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;
d) del minor numero di reti subite nell’intero Campionato;
e) del maggior numero di vittorie realizzate nell’intero Campionato;
f) del minor numero di sconfitte subite nell’intero Campionato;
g) del maggior numero di vittorie esterne nell’intero Campionato;
h) del minor numero di sconfitte interne nell’intero Campionato”.

Se il campionato fosse finito adesso sarebbero qualificate ai play off Cosenza e Alessandria.

Fonte: Fol