LA PROTESTA DELLA CURVA ROBUR

Anche oggi la Curva Robur ha portato avanti l’azione di protesta verso la società e il presidente Giovanni Lombardi Stronati, alzando il tiro e coinvolgendo in questo momento non felice della Robur anche le Istituzioni cittadine.

Agli ingressi della Curva Robur e della Gradinata De Luca, all’altezza dei Bagni, sono stati appesi due striscioni molto eloquenti, che riportiamo in foto.

Fonte: Fedelissimo Online