La protesta dei Fedelissimi

Il presidente del Club Lorenzo Mulinacci dopo la vittoriosa partita con il Pontedera aveva dichiarato: “per noi la contestazione è iniziata e finita con questa partita, ci divertiamo a fare tifo e non a contestare”.
A dimostrazione di questo i Fedelissimi hanno seguito, con il loro striscione, la squadra nella trasferta di Aprilia con la Lupa Roma, ma visto la indecorosa prestazione e la seguente sacrosanta contestazione, il club ha preso la decisione di non attaccare più il proprio striscione in Gradinata fino alla fine della stagione.
Al suo posta verrà messo uno striscione di protesta: “FINO ALLA FINE SOLO X LA MAGLIA”.

Fonte: Fol