La preparazione estiva si svolgerà in due sedi

Novità in arrivo per la sede della preparazione estiva.

Abbiamo scritto, proprio ieri, che una delegazione del Siena ha effettuato un sopralluogo ad Abbadia San Salvatore per visitare gli impianti sportivi e le strutture alberghiere con l’obbiettivo di svolgere nella cittadina amiatina la prossima preparazione estiva.

La visita non aveva del tutto soddisfatto gli emissari bianconeri che hanno dimostrato qualche perplessità per le condizioni del campo di allenamento e per l’impossibilità di poter disporre della struttura alberghiera prima del 20 di luglio.

In queste ultime ore, secondo alcune indiscrezioni, molte delle perplessità della società senese sarebbero cadute grazie ad una variazione del programma iniziale.

Dal giorno del ritrovo la squadra si tratterrà a Siena per un paio di giorni e poi partirà per trascorrere un primo periodo di preparazione, circa 10 giorni, a Sappada (BL), un comune che sorge ad una altitudine di 1.245 m s.l.m. nell’estremità nord-orientale delle Dolomiti tra Cadore e Carnia al confine tra Veneto, Friuli Venezia Giulia e la Corinzia.

Al termine di questa prima fase seguiranno un paio di giorni di riposo al termine dei quali la squadra si trasferirà ad Abbadia San Salvatore per altri 10 giorni.

Questo frazionamento della preparazione permetterà la sistemazione del campo di allenamento di Abbadia S.S. e la totale disponibilità della struttura alberghiera prescelta quando la squadra si trasferirà sull’Amiata.

Fonte: Fedelissimo Online