La palla passa a Grammatica

Dopo giorni di grandi tensioni e decisioni sofferte, ricominciamo a parlare di pallone. Come già scritto la squadra ha già migliorato il proprio livello di serenità e si è buttata in questa nuova realtà che poi è quella di qualche settimana fa. Il ritorno di Gilardino ha ridato fiducia a tutto l’ambiente, anche se il lavoro che l’aspetta sarà molto delicato, da una parte il campo, dall’altra la ricostruzione di molti giocatori ultimamente apparsi spaesati e impauriti. Ci riuscirà, ne siamo certi, perchè questa è la sua squadra, nata e cresciuta con lui. Basterà? No, ci vuole altro e qui la palla passa direttamente a Grammatica, il DS che dovrà portare a Siena quegli elementi necessari per compiere il salto di qualità e che, sicuramente, Gilardino avrà chiesto. Non sarà facile ha già detto Grammatica, a questo punto del campionato chi ha giocatori bravi se li tiene, ma quando c’è da rimediare a errori commessi, mantenendo fermo l’obiettivo prefissato… non ci possono essere ostacoli insuperabili.

Fonte: FOL