La Nazione: Terzi in cambio di Portanova

PORTANOVA al Bologna, Terzi al Siena. Non è un pesce d’aprile clamorosamente fuori stagione ma la risultanza di un accordo, già perfezionato anche se non ufficializzato, tra la Robur e il club felsineo per uno scambio alla pari dei due difensori centrali.
Dopo aver provato a fare la stessa operazione con il Parma (allora si tentò uno scambio con Paci), il Siena ha accettato l’offerta del Bologna, ovvero lo scambio alla pari con Terzi.
Per Portanova un ritocco all’ingaggio, per il Siena la perdita di un pilastro della difesa nelle ultime sei stagioni, per il Bologna un «colpaccio», visto che porta via ad una diretta concorrente un pezzo importantissimo.
IL TUTTO è avvenuto nel giro di poche ore; un primo contatto tra Salvatori (ds bolognese) e Gerolin, nel quale si era parlato anche di Codrea, poi l’incontro definitivo di ieri a Bologna per chiudere il tutto.
E visto che le cattive notizie non arrivato mai da sole, è da registrare anche la richiesta del Genoa per Maccarone. Il Grifone ha problemi in attacco, avendo Floccari fuori fino a metà settembre e Jankovic per un periodo probabilmente ancora più lungo per un infortunio ai legamenti del ginocchio.
L’ATTACCANTE, da parte sua, ha sempre giurato fedeltà alla causa bianconera. Il suo agente, Paolo Fabbri, ha negato ai microfoni di tuttomercatoweb ogni contatto con il Genoa.
«Non ne sapevo nulla al riguardo – ha detto – stamattina mi ha informato Maccarone poiché ha letto la notizia. Neanche lui è stato contattato e comunque andare lì per fare il rimpiazzo non avrebbe senso». La voce ha perso dunque peso col passare delle ore.
EDER, invece, è a un a un passo dal Torino; il ds granata Foschi ha incontrato il collega empolese Vitale per un contatto definitivo.
Nei primi giorni della prossima settimana il brasiliano a lungo corteggiato dal Siena potrebbe diventare un giocatore a disposizione di Colantuono.
Dopo tutto questo ‘ambaradan’ di mercato, passa quasi in secondo piano il fatto che Aleandro Rosi sia davvero sul punto di firmare per la Robur.
IL TERZINO che manca alla compagine bianconera sta per arrivare dalla Roma, con la formula della comproprietà. L’ingaggio del difensore ex Livorno dovrebbe, a meno di colpi di scena, chiudere il mercato bianconero in entrata. Difficile, infatti, che arrivi il trequartista chiesto da Giampaolo.
STASERA però c’è il campo, con l’amichevole allo stadio comunale di Montepulciano contro l’Arezzo (fischio di inizio alle 20,30).
Scartata l’idea di invertire il campo per la coppa Italia, Giampaolo ha chiesto e ottenuto che fosse predisposto un test, a sette giorni esatti dall’esordio in campionato con il Milan. Sarà l’ultima prova sul campo prima del via ufficiale della nuova stagione.
Intanto, come attestato e premio dell’attività della Robur nel settore giovanile, il difensore della formazione Primavera Federico Mannini è stato convocato per il raduno della Nazionale Under 18 che si terrà dal 22 al 24 agosto a Coverciano.

Stefano Salvadori