LA LINEA DURA GIA’ FINITA?

Dal comunicato ufficiale della Lega Calcio abbiamo messo in evidenza le ammende per le quattro squadre sottostanti. Per le azioni commesse dai suoi tifosi, secondo il decreto Amato è previsto l’arresto, la denuncia e la diffida. Staremo a vedere se la Polizia individuerà e punirà i colpevoli di tali gesti, se cosi non fosse dovemmo dedurre che la linea dura è già finita, o che  come al solito sarà applicata solo a Siena. Comoda è!!!!!!!

Fonte: Siena Club Fedelissimi

 

COMUNICATO UFFICIALE N. 266 DEL 13 marzo 2007

PALERMO: Ammenda di € 10.000,00 per avere suoi sostenitori, verso il 32°del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco una moneta che colpiva alla testa un dirigente della squadra avversaria, senza conseguenze lesive.

INTERNAZIONALE: Ammenda di € 5.000,00 per avere suoi sostenitori, al 14° del secondo tempo, acceso un fumogeno nel proprio settore; per avere, all’inizio della gara, esposto, per qualche minuto, uno striscione dal contenuto offensivo nei confronti di un calciatore avversario; recidiva.

ROMA: Ammenda di € 5.000,00  per avere suoi sostenitori, al 4° del primo tempo, fatto esplodere due petardi nel recinto di giuoco e, al 16° del primo tempo, acceso due bengala nel proprio settore.

ATALANTA: Ammenda di € 4.000,00  per avere suoi sostenitori, al 43° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco una bottiglia in plastica, senza conseguenze lesive; per avere suoi sostenitori esposto, nel corso dell’intera gara, uno striscione di tenore ingiurioso nei confronti della categoria arbitrale; recidiva.