La Gazzetta dello Sport: Le trattative di percato

Tutti vogliono Libor Kozak. La Lazio potrebbe lasciar partire in prestito l'ariete ceco, per farlo giocare con continuità: in prima fila c'è il Lecce, ma sul centravanti ci sono anche Bologna, Cesena e Novara. Molto più difficile per i salentini l'ipotesi Iaquinta: c'è concorrenza, e vorrebbe restare alla Juventus. Intanto il ds Osti prova a chiudere con la Roma lo scambio di portieri: Julio Sergio tornerebbe giallorosso (per poi essere girato in patria), in Salento arriverebbe Curci. In uscita, per Bergougnoux si è fatto avanti l'Hapoel Tel Aviv.

Punto Cesena
I romagnoli vogliono due attaccanti. Uno potrebbe essere Castaignos, in prestito dall'Inter (con il giovane Livaja che tornerebbe nerazzurro). Per la prima punta, invece, i sogni sono Floro Flores e Floccari, più praticabili le piste che portano a Pozzi (Sampdoria, l'ipotesi è quella di uno scambio con Eder) e a Caracciolo (su cui però lavora da tempo il Novara). Si guarda poi al Napoli per Santana, già obiettivo estivo, in una bozza di trattativa che potrebbe portare Candreva in azzurro. A centrocampo vivo l'obiettivo Caserta (Atalanta).

Mosse Siena
I
toscani in difesa cederanno uno tra Rossettini e Contini: su quest'ultimo, oltre all'Atalanta, c'è anche il Novara. Si continua a parlare con il Varese per lo scambio che porterebbe Carrozza in Toscana per Sestu, mentre resta aperto un fronte con la Samp per Padalino e uno tra Pozzi e Maccarone.

Altre trattative
L'obiettivo principe della Roma resta Guarin (Porto): si cerca la formula giusta. Il Bologna non molla Mantovani (Palermo), ma l'affare non decolla e si pensa a Rubin (Parma, proprietà Torino); piace anche Sorensen (Juve), e in mezzo Munari (Fiorentina). L'Udinese contende al Catania l'attaccante Alfaro (Liverpool Mon.), e a centrocampo tiene vivi Anin (Sochaux) e Pazienza (Juve). Parma: viva la trattativa Okaka, in difesa piace lo svincolato Ferrari. Ritorni a Cagliari: ufficiale Dessena, davanti stuzzica l'idea Acquafresca (proprietà Genoa) ma il Bologna per ora non se ne priva. Palermo: a centrocampo circolano i nomi di Arevalo e Badelj, se parte Balzaretti a sinistra c'è un'idea Molinaro (Stoccarda). Il Genoa, poi, non pensa solo ai big: ieri ha blindato fino al 2016 il centrale Marchiori, 18 anni, capitano della Primavera, che ha già esordito in A a Napoli.

Fonte: La Gazzetta dello Sport