La FIGC cambia le regole dei ripescaggi in Serie C

Nel Consiglio Federale di ieri la FIGC ha cambiato le regole per il ripescaggio in serie C. Rimane l’alternanza come in passato, ma cambia l’ordine. In passato dopo le squadre ‘B’ dei club di Serie A venivano le società di Serie D e poi quelli di Lega Pro, adesso l’ordine è invertito. La priorità rimane per le seconde squadre, dopodiché vengono i club di C e per ultimi quelli dilettantistici.

La Lega Nazionale Dilettanti dovrà stilare i criteri per le proprie graduatorie. Il primo è il merito sportivo maturato tra piazzamento del campionato e play off. Dopodiché il criterio riguarderà le strutture, quindi le società che vorranno essere ripescate dovranno avere lo stadio omologato entro il 30 giugno.

Fonte: Fol