La famiglia Corradi rinuncia al Prato.

Si interroppe dopo un solo colloquio l'interesse della famiglia Corradi per l'aquisizione del Prato. La cordata dei fratelli Corradi fa un passo indietro, Paolo Toccafondi si riprende il 95%.

Fonte: Fol