La cronistoria di tre anni da incubo: stagione 2022/23

L’interregno della proprietà armena si chiude formalmente nel giugno del 2022, quando la società passa nelle mani di Emiliano Montanari. La gestione dell’ingegnere romano sembra procedere positivamente ma anche stavolta i buoni propositi durano solo pochi mesi. A differenza delle passate stagioni, inoltre, si verificano complicazioni dal punto di vista economico che porteranno la società ad essere penalizzata. Queste le tappe principali dell’annata:

– 9 giugno 2022: ufficiale il passaggio di proprietà. Escono dal cda Zaengel, Petrocelli e Trabucchi, entrano Emiliano Montanari, Carmine Napolitano e Fabio Cocco
– 13 giugno 2022: Montanari si presenta alla piazza annunciando l’arrivo di Ernesto Salvini
– 29 giugno 2022: il nuovo allenatore è Guido Pagliuca
– 30 giugno 2022: il Siena annuncia di aver sottoscritto un accordo decennale per usufruire degli impianti di Quercegrossa
– 8 luglio 2022: Alessio Ferroni viene incaricato di ricoprire il ruolo di responsabile del settore giovanile
– 18 agosto 2022: prime dichiarazioni pubbliche di Claudio Mangiavacchi, che successivamente verrà nominato vicepresidente del club
– 24 ottobre 2022: dopo la sconfitta di Macerata contro la Recanatese viene annunciato il silenzio stampa, restano aperte solo interviste pre e post-partita
– 18 novembre 2022: la Global Service acquisisce il Legnano
– 14 dicembre 2022: Napolitano diventa il nuovo vicepresidente, sostituisce Mangiavacchi che di fatto viene estromesso
– 15 dicembre 2022: lettera a Babbo Natale
– 20 dicembre 2022: saltano gli allenamenti della squadra per mancati pagamenti ai fisioterapisti
– 23 dicembre 2022: indotto il silenzio stampa totale
– 11 gennaio 2023: a sorpresa il Siena annuncia la nomina di Massimo Tarantino come nuovo direttore sportivo. Salvini viene promosso direttore generale, una mossa che in realtà sancisce la sua esautorazione dal progetto
– 21 marzo 2023: il Siena annuncia che acquisirà entro il 30 aprile il centro sportivo di Maltraverso
– 27 marzo 2023: Siena deferito per mancato versamento ritenute Irpef
– 12 aprile 2023: Siena penalizzato di 2 punti, inibizione di 3 mesi per Montanari. La società annuncia il ricorso al TFN
– 17 aprile 2023: commento del presidente, Verba Volant Scripta Manent
– 27 aprile 2023: nuovo deferimento per mancati versamenti contributi Inps e ritenute Irpef
– 8 maggio 2023: vengono comminati altri 4 punti di penalizzazione, oltre ad un’inibizione di 4 mesi e 15 giorni per Montanari
– 8 maggio 2023: annunciate le dimissioni di Salvini
– 8 maggio 2023: comunicato della società, in cui sottolinea che farà valere le proprie ragioni in tutte le sedi e che è già al lavoro per programmare la stagione 2023/24

La stagione sportiva vede la Robur concludere al 12° posto il girone B di Serie C. Malgrado i 50 punti conquistati sul campo, infatti, la penalità estromette i bianconeri dalla zona playoff.

Fonte: Fol