LA CACCIA CONTINUA di Senio Losi

Con una gagliarda prestazione la ROBUR sbanca AVELLINO portandosi a casa i tre ottimi punti e la consapevolezza di essere una SQUADRA con quel qualcosa in più che può regalarci incredibili emozioni di fine stagione.

Carattere, grinta, determinazione, unite ad un’agguerrita voglia di vincere fanno la differenza contro il gioco SUD STYLE della squadra di RASTELLI.

Un primo tempo equilibrato ma senza incredibili spunti lascia tutto il meglio nella ripresa, dove i roventi equilibri non potevano che essere spezzati da una magia del singolo, di un singolo in particolare, quel ROSINA (VOTO 8) che in serie B fa troppo la differenza.

Sua la birbante punizione  che sorprende il sornione TERRACCIANO (VOTO 5) sul palo della barriera, per la gioia incredibile dei molti tifosi senesi arrivati al PARTENIO.

L’AVELLINO va giù duro con qualche intervento di troppo, gestito alla meno peggio da un grandissimo arbitro di nome FABBRI (VOTO 4) che tra sviste ed incredibili mostruosità (vedi un ottimo fuorigioco fischiato a JORDA’ su rimessa laterale…) , trascina il thrilling fino alla inesistente punizione dal limite concessa a tempo scaduto per un problema cardiaco del fine CASTALDO (VOTO 3 per la bruttezza).

 Grande prestazione di tutti, con uno straordinario GIACOMAZZI (VOTO 7,5) ed un sempre presente VALIANI (VOTO 7,5).

Prossimo tappa PALERMO, per un grande big match dal profumo di altre categorie. (Senio Losi)

Fonte: Fedelissimo Online