L’talia vince il torneo Caput Mundi con Venuto protagonista

La nazionale under 18 si serie D si aggiudica il torneo Caput Mundi 2005 battendo in finale la Rappresentativa juniores del Comitato Regionale Lazio. Il bomber bianconero Francesco Venuto, schiarato ancora in campo nella formazione titolare, anche se non ha segnato è stato autore di una buona prestazione.

CR LAZIO – Petrucci (Serpentara), Costantini (Colleferro) dal 28'st Ramceski (Villanova), Craxi (Futbolclub) dal 4'st Perozzi (Vigor Perconti), Di Maggio (Grifone Monteverde), La Terra (Empolitana), Matarazzo (Fonte Nuova), Roscioli (Ladispoli), Tamburlani (Nuova Tor Tre Teste), Tomei (Savio), Troiani (Vigor Perconti) dal 11'st Calemme (Nuova Itri), Vecchiotti (Savio) dal 16'st Vendetti (Trastevere); a disp. Santesarti (Nuova Tor Tre Teste), Porfiri (Tor di Quinto), Verrelli (Atletico Boville); All. Rossi
ITALIA LND UNDER 18 – Montaperto (Pergolettese), Battistotti (Piacenza), Medeot (Manzanese), Navarro (Chieti), Alagia (Sansepolcro) dal 32'st Dascola (Reggiomediterranea), Molenda (Manfredonia), Venuto (Robur Siena) dal 25'st Rossoni (Vis Pesaro), Margiacchi (Rignanese), Carissoni (Ponte S.P. Isola), Mulas (Voluntas Spoleto), Somma (Pomigliano); a disp. Pardo (Virtus Volla), Ferretti (Pineto), Lecce (Taranto), De Marco (Castrovillari), Tosi (Darfo Boario); All. Mauri
Arbitro: Nana Tchato (Aprilia), assistenti Verolino (Ciampino) e Palmigiano (Ostia)
Reti: 6'pt Mulas (I)
Note: ammoniti Matarazzo (L), Margiacchi (I), angoli 2-8, recupero 0'pt e 3'st

Nella foto Venuto e il suo compagno Molenda con la coppa vinta

Fonte: Fedelissimo online