L’ex Eremenko squalificato per due anni per

Roman Eremenko centrocampista finlandese in forza al Cska Mosca – con un passato trascorso in bianconero tra Udine e Siena – è stato squalificato per due anni dall'Uefa. La disciplinare della federazione europea ha preso questa decisione dopo averne rilevato la positività alla cocaina e ai suoi metaboliti nel controllo antidoping effettuato lo scorso 14 settembre, dopo la gara di Champions League contro il Bayer Leverkusen.

Fonte: Fol