L’avversario: la Juve Stabia

La Robur sarà di scena domani sul difficile campo di Castellamare di Stabia. I campani vengono da un inizio shock, 3 sconfitte in altrettante gare e vorranno certo rifarsi. Andando a vedere l’organico di Braglia, proviamo ad immaginare quale potrebbe essere la formazione di domani. La certezza è che Braglia cambierà le carte e fare ipotesi è tutt’latro che facile.

Il modulo potrebbe esser il 4-3-3, anche se Braglia ha cambiato moltissimo in questo avvio di stagione. Se così fosse, in porta probabile fiducia ancora a Branescu (nonostante qualche errore di troppo). In difesa potrebbe esordire Lanzaro (come annunciato da Braglia in conferenza) che farebbe coppia con l’ex di turno Contini.  Sulle fasce Martinelli a sinistra potrebbe rilevare Vitale, mentre a destra spazio a Ghiringhelli (con Zampano in alternativa).

A centrocampo non ci sarà l’infortunato Mezavilla, e sicuri del posto appaiono Doninelli, Scozzarella e Suciu. Il ruolo di quest’ultimo dipenderà dal modulo: interno in una linea a 3, oppure, in caso di centrocampo a 4, esterno di destra, con Vitale a sinistra.

In avanti sicuri del posto Dio e Di Carmine. Qualora Braglia scegliesse il tridente ballottaggio tra Jidayi, Doukara o in ultima alternativa Suciu (con conseguente inserimento di Caserta in mediana)

Fonte: Fedelissimo Online