L’altra metà di…Cristiano Del Grosso

Tra il difensore del Siena,Cristiano Del Grosso e la sua bellissima fidanzata Flavia Paganelli, non è stato amore a prima vista quando si sono incontrati la prima volta nella loro città d'origine, l'Aquila, durante una festa tra amici, però poi cupido ha deciso di mettere a segno la sua freccia in un'altra occasione come ci confida gioiosamente Flavia: "Il primo incontro è stata una semplice conoscenza poi dopo un mese ci siamo incontrati in un locale e li è stato un vero e proprio colpo di fulmine per entrambi, sono passati quasi tre anni ma lo ricordo come se fosse ieri e con la stessa intensità".

Cosa ti ha fatto innamorare di Cristiano?"La sua semplicità, per nulla presuntuoso e vanitoso nonostante il suo lavoro che gli permette di stare in vista".

Come ti ha conquistato?"Con la sua grande sensibilità, generosità e la sua spontaneità non vorrei sembrarti banale ma è una persona meravigliosa, buona e altruista".

A Siena vivete insieme?"Sì, da quasi un anno è un esperimento che finora sta andando bene, sono felice lui è fantastico e in casa mi aiuta molto, considera che alle volte sono costretta a cacciarlo dalla cucina perché vorrebbe fare tutto lui, posso svelarti un piccolo segreto?Mi ha insegnato lui a cucinare il pesce e ora sono diventata più brava di lui, ma non vuole mai ammetterlo (ride, ndr) ".

Com'è nel privato Cristiano Del Grosso?"Una persona semplice, spontanea e molto generosa".

C'è un suo difetto che non sopporti? "E' molto disordinato, lascia in giro per la casa ciabatte, calzini e mi tocca tutte le volte recuperarli in giro per le stanze".

Qual è la sua dimostrazione d'amore quotidiano? "Al risveglio, tutte le mattine, mi bacia augurandomi il buongiorno".

Come trascorrete il tempo libero? "Con il nostro cucciolo di un anno e mezzo, Xris, ci piace portarlo al parco. Spesso però organizziamo delle cene con i suoi compagni di squadra (Sestu, Terzi e Pegolo) e le rispettive compagne (Sveva, Graziella e Fay), ci divertiamo molto insieme e c'è grande intesa tra di noi".

Chi cucina in casa? "Io però come ti ho detto prima piace farlo anche a lui".

L'ultima pietanza che ti ha preparato?"Il pesce al forno".

Qual è il suo piatto preferito? "Adoro il pesce e in particolare gli spaghetti alle vongole sgusciate".

Per prenderlo per la gola invece cosa gli prepari?"Un tipico piatto abruzzese le "rape strascinate" (Le rape insaporite in padella con olio e aglio) e bistecca".

Il regalo più bello? "Mi ha dedicato il gol che ha segnato contro la sua ex squadra, il Cagliari, è stato molto emozionante perché ero allo stadio e lui dopo la rete è corso da me sotto la tribuna alzando le braccia. Di materiale invece, il regalo più bello è stato un anello che porto, che per me ha un grande significato perché sancisce il nostro amore, ma il regalo più bello è poter vivere ogni giorno con lui è lui il mio regalo".

Cosa gli auguri per la sua carriera? "Innanzitutto di ottenere la salvezza matematica con il Siena e poi gli auguro che possa fare sempre delle scelte che gli diano serenità e gioia che sono importanti per vivere bene, io sarò sempre al suo fianco e appoggerò sempre le sue scelte".

C'è qualcosa che vorresti dire a Cristiano in questa intervista?"Che lo amo tantissimo e che gli starò sempre accanto appoggiando ogni sua scelta e che potrà sempre contare su di me".

Flavia grazie per questa simpatica chiacchierata e per finire il tuo saluto ai nostri lettori di TMW. "Grazie a te Barbara per questa intervista e saluto tutti i vostri lettori di TMW anche da parte di Cristiano".

Fonte: tuttomercatoweb.com