INTERVISTA A FLO CHE TORNA A GIOCARE

Dopo il secondo posto conquistato nel popolare programma televisivo  Shall We Dance, la versione inglese di Ballando sotto le Stelle, Tore Andrè Flo non ha saputo resistere alle sirene del calcio e dopo appena 8 mesi dall’annuncio del suo abbandono ci ripensa e torna ad indossare le scarpe chiodate.

Fatale è stato un periodo di allenamento effettuato questa estate per mantenersi in forma, con il MK Dons, squadra di terza divisione inglese, guidata dall’ex compagno del Chelsea Roberto Di Matteo.

“Questa primavera ero sicurissimo di aver concluso la mia carriera di calciatore ma questa estate mi sono allenato con il MK Dons, così tanto per mantenere il tono muscolare in vista di una partita con le ex glorie del Chelsea a cui dovevo partecipare, e ho sentito la nostalgia di tutte quei riti che fanno parte del calcio, come la preparazione di una partita o il fare parte di un gruppo. E’ inutile negarlo, ce l’ho nel sangue”

Qualche timore per questo rientro?

“No assolutamente, sono molto eccitato e non c’è nulla che mi preoccupa. Mi sento bene, giovane e sano”

Come ha preso questa decisione tua moglie?

“Ho preso questa decisione dopo averne parlato con mia moglie e i miei figli. Mia moglie è incinta e io non posso stare troppo in giro come ho fatto finora. Questa soluzione mi permette di giocare e restare accanto alla mia famiglia. Sicuramente avrò molto più tempo per stare con i miei tre figli e questo mi rende felice” (nn)

Fonte: Fedelissimi