Intervento di Maurizio Spedaletti su Sannino

Ieri il Cagliari ha pareggiato 1-1 a Palermo al termine di una brutta partita e Sannino e la squadra sono usciti dal campo sotto una pioggia di fischi.

Ci ho goduto, sono stato davvero contento di questa cosa. Qualcuno penserà che sono un rancoroso, che non ho ancora mandato giù la fuga del mister di Ercolano in un momento di difficoltà, ma non è così. Penso invece che se una persona con così alti (e sbandierati…) valori etici e morali dovesse ritrovarsi con molto tempo libero a disposizione, sicuramente ne impiegherebbe almeno un po' a beneficio di una cooperativa sociale, di un ente benefico, di persone in difficoltà.

Riassumendo: Zamparini paga, Sannino fa lavori socialmente utili e la collettività ne beneficia. Che si può volere di più?

E' meglio insomma che venga esonerato un allenatore pervaso da elevati valori umani piuttosto di uno che insegue solo un assegno più ricco.

Per questo e solo per questo sono felice delle figurette che stanno rimediando Sannino e i suoi a Palermo.

Un saluto a tutti, sempre forza la Robur

Maurizio Spedaletti