Intervento di Andrea Sordi

La rubrica Calciomercato di Sportitalia sta ormai scivolando in quella deriva di TV spazzatura che, nell’ambito calcistico, fu propria di Biscardi.
Gli inizi erano stati incoraggianti, ma poi …… ragazzotte procaci e qualche volte scollacciate in bella mostra, interventi “a gettone”, comparsate non sempre all’altezza, il tutto condito da una direzione in studio sempre più “sorprendente”. Criscitiello, lungi da me sentimenti di stampo razzista, riesce a rappresentare sia nella fisiognomica, che nei comportamenti, tutto ciò che ha finito per alimentare nell’immaginario collettivo quella  meridionalità antipatica, arrogante ed inaffidabile e non già quella empatica,  vivace e solare che abbiamo imparato ad apprezzare ed amare, una volta che si è avuto la fortuna di conoscere, frequentare o vivere il Sud. 
Insomma uno spot per la Lega!
Molto meglio l’omologo programma su Sky. Non è che ci regali molto a noi piccoli e mal tollerati ospiti nel salotto “bono” del calcio nazionale (…. con una “raffica” si risolve il problema!), ma il tutto è fatto con garbo, qualità ed intelligenza. Difficilmente i giudizi sono apodittici, mai i loro servizi hanno il sapore della crociata, non accade neanche che le loro valutazioni possano risultare inutilmente urticanti.

Una televisione, quella di Criscitiello & C., che potrebbe, invece, apparire come specchio naturale di questa Italia che si merita anche, come se non bastasse l’attuale congiuntura, il Calcio Scommesse.

Detto questo non significa che rifugga dalla pruriginosa curiosità di conoscere quello che sarà il domani delle varie squadre e, in particolare, della mia amata Robur, anzi! Mi piacerebbe addirittura essere nel taschino del D.S. Antonelli & C., conoscere le strategie e le tattiche di mercato, sapere quali sono chiacchere e quali verità. In fondo mi piacerebbe sapere per …. non stare zitto! Sicuramente interverrei per sostenere le scelte che, a mio modestissimo giudizio di tifoso, sono quelle che possano continuare a fare del mio Siena quella “libidine” irrinunciabile!

Sicuramente porrei domande impertinenti come: che fine ha fatto Ribair Rodriguez? Martinez? Ma poi di Portos Toro? o di Guidetti?

 

Andrea Sordi