Intervallo lunghissimo per sistemare il campo

Un intervallo lungo, lunghissimo, quasi un terzo tempo. Alla fine della prima frazione di gioco, l'arbitro Massimi di Termoli, ha chiesto ai dirigenti della Robur di rendere più visibili le righe perimetrali del campo e quelle delle aree di rigore, coperte quasi totalmente dalla neve caduta nei primi 45 minuti. Immediatamente una squadra si è messa all'opera con pale e scope per liberare il terreno e permettere di ritracciare le linee. Il secondo tempo è iniziato