IL SONDAGGIO

Vota il miglior bianconero in Siena-Carrarese

L’agente di Simone Loria, Antonio Dall’Aglio, è in attesa di comunicazioni da Siena per il trasferimento alla Roma. “Spero che al Siena capiscano la volontà del giocatore di entrare in una squadra grande come la Roma, volontà palesemente dimostrata”, ha commentato il procuratore ai microfoni di Teleradiostereo. “Sono ottimista per la chiusura dell’operazione, non voglio quindi escludere che si possa concretizzare nella giornata di oggi, anche perché a Milano c’è la riunione di Lega e non escludo un incontro fra Roma e Siena”. L’anno scorso Loria fu pagato 750mila euro, “non so quanto chieda di preciso il Siena ma spero sia una cifra che possa consentire per Simone la realizzazione di un sogno”, prosegue l’agente. “Non mi sbilancio in percentuali, ma sono particolarmente ottimista, con la Roma ho avuto contatti. Simone ha altri tre anni di contratto con il Siena, durata che a noi sta bene. Da parte nostra non c`e` alcun problema. Sta ora ai club trovare l’intesa”.

Fonte: Datasport

Tosoni Auto
Il Mangione
 

Massimo Maccarone è diventato una pedina intoccabile nell'organico del Siena, a calciomercato.com lo conferma l'agente Paolo Fabbri: "Non lo mettono sul mercato, c'erano stati sondaggi già ad aprile, ma la società l'ha blindato”.

Tosoni Auto
Panificio san Prospero
 

Nel giorno dell'ufficializzazione di Riise, la Roma ha scelto l'erede di Matteo Ferrari: il difensore Loria. Dal Siena arriverà anche il portiere brasiliano Arthur in cambio della seconda metà di Galloppa più il prestito di uno tra Curci, Antunes, Alvarez e Barusso. L'affare potrebbe essere chiuso già oggi.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Tosoni Auto
Elettronorge
 
Gli anni passano ma Gigi Simoni non intende lasciare quel mondo a cui ha regalato la quasi totalità della sua vita.

La Cremonese, beffata ai playoff, starebbe pensando al sessantanovenne tecnico bolognese per sostituire Emiliano Mondonico che, nonostante il contratto biennale, non verrà confermato.

Gigi Simoni dovrebbe ricoprire il ruolo di D.T. con Venturato nelle funzioni di allenatore.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
macelleria san prospero
 

Nonostante la promozione in Serie A, si addensano nuvole sul rapporto tra Papadopulo e il Lecce. L’allenatore avrebbe chiesto un contratto biennale ed un adeguamento del compenso ma sembra che i vertici salentini abbiano risposto proponendo un contratto annuale e un lieve adeguamento.

Le parti si dovranno ritrovare a breve ma non sembra ci siano le condizioni per un rinnovo.

Per l’eventuale sostituzione del Papa si fanno i nomi di Ballardini e, soprattutto, di Mario Beretta.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
ESTRA
 

Manuel Gerolin è molto chiaro sulla situazione che riguarda Simone Loria. La valutazione del D.S. senese è molto chiara “Si è vero, la Roma è interessata a Simone Loria ma la trattativa è ancora in alto mare. Ho avuto un colloquio esplorativo con la Roma ma non abbiamo ancora concluso niente. Lo stesso discorso vale per Arthur ma ne parleremo dettagliatamente quando andremo ad affrontare la comproprietà di Galloppa.”

All’osservazione che Loria ha dichiarato la sua disponibilità a vestire la maglia giallorossa, il D.S. bianconero è molto esplicito:

“Per concretizzare un trasferimento si devono creare quelle condizioni per cui tutte le parti in causa, giocatore e società, saranno accontentate. Per ora è prematuro parlarne.”

Fonte: Fedelissimi

 

Tosoni Auto
Panificio san Prospero
 

Sembra proprio che Siena e Genoa abbiano deciso di instaurare uno stretto rapporto di collaborazione. Dopo le indiscrezioni, sempre più insistenti, di un trasferimento all’ombra della Torre del Mangia di Leon, Coppola e Ghezzal, è di oggi un’altra voce che vorrebbe la Robur interessata all’esterno sinistro Fabiano che il Genoa intenderebbe cedere se non riuscisse ad allungargli il contratto che scade nel 2010. Questo perché la norma regolamentare (articolo 17) recita che un giocatore che ha superato il ventottesimo anno di età di può andare via dalla società in cui milita un anno prima della scadenza.  Su Fabiano c’è anche l’interesse del Chievo.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
Panificio san Prospero
 

Dopo l’eccellente campionato disputato aumentano le squadre che si stanno interessando a Simone Loria.  E’ confermato l’interesse anche dell’Udinese che potrebbe approfittare della richiesta avanzata dalla Robur per la punta Paolucci, in comproprietà con la Juventus, per stabilire una corsia preferenziale. Secondo alcune indiscrezioni il Siena sarebbe interessato anche a Siqueira.

Ma su Loria è ancora forte anche l’interesse del Palermo e della Roma.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
Immobiliare Brogi
 

Si infittiscono le voci di provenienza torinese sul probabile ingaggio da parte della Juventus del portiere austriaco Alex Manninger in forza alla Robur per due stagioni ma ritornato al Salisburgo per fine prestito. Lo vorrebbe Claudio Ranieri per affidargli la maglia di vice Buffon, ruolo attualmente ricoperto da Berardi. Il portiere austriaco sembrerebbe intenzionato ad accettare il corteggiamento di Madama. Unico freno è che Alex gradirebbe giocare e non stare in panchina.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
Tosoni Auto
 

 Dopo la partenza di Cappellacci, la corsa per la panchina della Valle Del Giovenco è ristretta a due nomi. L'ex tecnico della primavera del Siena Marco Baroni e Raffaele Sergio, attuale allenatore dell'Aversa Normanna. Il primo, anche per lo stretto rapporto di collaborazione tra Valle Del Giovenco e Siena, appare nettamente in pole position, come confermato dal patron abruzzese Angeloni. La soluzione di Baroni, probabilmente, è la più adatta alla realtà biancoverde, anche in considerazione del fatto che diversi elementi della primavera senese si trasferiranno in Abruzzo con la formula del prestito.
Dal settore giovanile toscano è già arrivata la punta Prandelli, classe 1989, che certamente non sarà l'unico. In cima ai desideri del club abruzzese ci sarebbe Packer, quest'anno in C1 con il Pescara
Andrea Sacchini

Tosoni Auto
ESTRA
 
Dopo le dimissioni del presidente Fabrizi, che ringraziamo per il prezioso lavoro svolto con la passione che lo contraddistingue, si è aperto il toto-presidente. Tra le voci che circolano oltre ai vari esponenti istituzionale, c’è anche la possibilità che il ruolo venga ricoperto direttamente dall’avvocato Giovanni Lombardi Stronati. Abbiamo attivato sul nostro sito un sondaggio in cui i tifosi possono esprimere la propria preferenza.
http://www.sienaclubfedelissimi.it/sondaggio.asp
Fonte: Fedelissimi

 

Tosoni Auto
Sartini Siena
 
Primo mese da senese per Marco Giampaolo, nuovo mister del Siena, vissuto per ora lontano dalla città: “sono stato a Siena solo due giorni, ancora non ho trovato casa. Ho visitato solo superficialmente la città, forse verrò a vedere il Palio”. La testa, però, è già al lavoro in vista del prossimo campionato, in attesa che Gerolin e c. acquistino quei tasselli richiesti dal nuovo mister per allestire al meglio il Siena del futuro. “Sto aspettando i risultati delle comproprietà, ho chiesto dei giocatori, è presto per dire qualcosa di più” conferma il mister.
Tante idee per l'attacco, qual'è quella vera? Castillo, Corradi, Calaiò? “Io spero di avere un attaccante con caratteristiche diverse da quelle di Maccarone, e quindi i nomi fatti mi vanno tutti bene. Vorrei una prima punta” conferma Giampaolo.

In questi giorni tra i tifosi è scoppiata la pura di veder perdere Loria. Giampaolo è d'accordo? “ per me Loria è un giocatore fondamentale, come Portanova, e quindi spero che rimanga”.

Mancano gli esterni nella rosa del Siena, determinanti per sviluppare il gioco sulle fasce...”difficile fare nomi, Leon è un nome importante, uno che ha qualità, ma per il resto non posso sbilanciarmi nemmeno per il modulo, visto che dobbiamo vedere chi resta dopo la soluzione delle comproprietà. Deciderò come far giocare la squadra quando il quadro sarà più chiaro”.

A proposito di comproprietà, c'è l'eventuale veto di Giampaolo su qualche giocatore? “No, i giocatori che erano in compartecipazione con altre società hanno fatto tutti benissimo e quindi, sarebbe bello vederli ancora a Siena, visto anche che sono giovani”.

Esiste il problema portiere? Manninger? “Da parte mia Manninger è da tenere, ma non dipende solo dal Siena”.

Difficile, ed anche logico, tirargli fuori qualche nome o qualche indiscrezione, puntiamo sui massimi sistemi, quindi. Qual'è il giocatore perfetto, l'ideale, quello che vorrebbe a tutti i costi? Un Gattuso o un Ibrahimovic, per esempio? “Non ho un ideale di giocatore, l'importante, al di là della tecnica, è la serietà”.

Proviamo ancora: un giovane bianconero su cui puntare ad occhi chiusi? “Nessun singolo, io voglio un gruppo unito e valido. Punto su questo”.

Lo scorso campionato ha visto il Siena cimentarsi, durante la settimana, contro squadre della provincia. Per i tifosi questo è positivo, dato che può creare interesse intorno al Siena. Lei proseguirà con questa politica o farà tutto in famiglia? “Proseguirò sicuramente. Non mi piace rinchiudermi. La partita del giovedì continuerà ad essere un appuntamento”.

L'eredità del campionato appena finito peserà sulle spalle del nuovo tecnico, ma Giampaolo non ha paura: “quello appena terminato è stato un torneo storico per il Siena, resterà nelle pagine della sua storia, ma ora dobbiamo scrivere altre pagine. Per quanto riguarda la stima e il consenso, credo che queste cose si conquistino solo con il lavoro e i relativi successi, non a parole o con i proclami”. (Antonio Gigli)

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
Stone Fly
 

AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI SIENA

p.c. gent.mo assessore all'Urbanistica,

p.c. gent.mo assessore allo Sport,

p.c. gent.mo Presidente dell’A.C. SIENA

p.c. Siena Club I Fedelissimi

p.c. La Nazione

p.c. Il Corriere di Siena

  

Gentilissimo sig. Sindaco,

ho visionato senza pregiudizi il progetto relativo al nuovo Stadio Montepaschi Arena che sorgerà in loc. Borgovecchio.  Uno stadio nuovo non si costruisce tutti gli anni e quindi sarà un’ opera importante per la città, un’opera in cui Siena si presenta all’intero mondo sportivo e alla nazione tutta.  Non voglio entrare in merito alle decisioni tecniche ormai prese ma invece porre in rilievo l’intrigante spirito che ha animato tale progetto e cercare di riflettere sui lati positivi ed anche su quelli negativi che tale progetto evidenzia.

Lo splendido paesaggio di Siena che sarà visibile sullo sfondo del prato pensato al posto della curva vuol dare a questo stadio il compito di presentare la città, di proporla, con la sua bellezza, la sua Storia, la sua arte, la sua tradizione, il suo grande valore.

Gli altri tre lati dove saranno realizzate tribune all’avanguardia, avranno il compito di presentare la sua gente, il suo popolo con i suoi colori, i suoi canti meravigliosi come quello della verbena, con la sua grande passione. E il popolo di Siena ha dimostrato di sapere amplificare tutte queste emozioni e queste passioni con correttezza e lealtà sportiva, portando alto il nome della città in tutta Italia.

I tre lati di tribune però non però non saranno tutti bianconeri. La nota dolente è che il progetto prevede che il settore ospiti sia disposto nella metà della gradinata al lato opposto alle postazioni tv e quindi sempre inquadrato dalle televisioni.

Siccome i senesi (con una media di 10.000 in uno stadio che ne conterrà 20.000 e l’impatto di per se già sarà penalizzante)  saranno chiaramente disposti sulla gradinata principale (lato servizi fra cui postazioni tv) e in curva, l’effetto dei collegamenti tv dallo stadio Montepaschi Arena di Siena sarà di vedere per tutta la partita e nei vari servizi televisivi, le gradinate vuote oppure il settore ospiti, con la sola curva inquadrata quando l’azione si svolge verso la porta interessata e quindi la sensazione di essere in uno stadio vuoto  per la gran parte delle partite o pieno di tifosi ospiti per le 4 o 5 con squadre di alto rango.

Sembra un dettaglio di poco conto per chi non ci ha pensato o per chi non gli importa dell’immagine, ma questo, sig, Sindaco, è in contrasto totale con lo spirito con cui il nuovo stadio è stato progettato ed è penalizzante per tutti i senesi che sono fieri quando vedono il proprio stadio e la squadra della propria città in televisione, con i colori bianconeri, le bandiere, le coreografie. Non ne farà una gran figura la città, e nemmeno i tifosi senesi che sembreranno sempre assenti e di fatto nemmeno la Robur. Si può fare qualcosa prima che sia troppo tardi visto che  ormai i lavori sembrano alle porte? 

La ringrazio dell’attenzione e con l’occasione porgo cordiali saluti.

 

Maurizio Chiantini 

 

Siena, 17.06.2008

Tosoni Auto
Rete ivo
 

Il Siena ha scelto Agliardi (Palermo) come portiere. Per la punta la novità è l’assalto a Paolucci, per il quale Udinese è Juve rinnoveranno la comproprietà. Ma c’è anche la Sampdoria.

Fonte:gazzetta
Tosoni Auto
clean sanex
 

Luca Rossettini è tutto del Siena. La società bianconera ha riscattato dal Padova l’altra metà del cartellino per una cifra di 1,2 milioni. Investimento importante (circa 2 milioni) per il Siena che punta decisamente su Rossettini per il futuro.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
Stone Fly
 

Belardi il secondo di Buffon ha rinnovato il contratto fino al 2011, ma Ranieri vuole un altro portiere più affidabile e insiste per avere Manninger rientrato al Salisburgo dopo due anni di prestito al Siena.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
Sartini Siena
 

Secondo quanto rivelato da Michele Criscitiello durante lo Speciale Calciomercato di SportItalia, nelle ultime ore c'è stato un importante incontro che potrebbe provocare un terremoto nel mercato dei direttori sportivi tra Claudio Lotito e Giorgio Perinetti, attualmente al Bari: il dirigente dei Galletti potrebbe infatti passare in biancoceleste, con l'attuale omologo laziale, Walter Sabatini, vicino all'accordo con il Siena.

Fonte: tuttomercatoweb

Tosoni Auto
Tosoni Auto
 
Marco Giampaolo ha un nome per l`attacco del Siena: Emanuele Calaio`. A confermarlo e` stato lo stesso tecnico del Siena, che ha confermato l`interesse per il centravanti del Napoli. ` Calaio` e` un giocatore molto interessante, ma sono consapevole anche che e` nel mirino di tantissimi altri club - ha spiegato a Radio Kiss Kiss - . In questo momento pero` il nostro mercato e` fermo perche` abbiamo da risolvere alcune comproprieta`. Pero` devo ammettere che Emanuele e` un giocatore a noi gradito. Loria alla Roma? Non so se il nostro difensore e` in trattativa con la compagine giallorossa, certo e` che se la Roma davvero lo vuole per noi sara` difficile riuscire trattenerlo.`

Fonte: Datasport

Tosoni Auto
Elettronorge
 

La Roma cerca un difensore, Simone Loria ci spera. «Sarebbe un sogno», dice il difensore del Siena a Radio Radio Tv. La permanenza in Toscana non è comunque affatto certa. «Non lo so, vedremo. Ho un contratto però...». Però si parla di un interesse di Roma, Palermo, Napoli... «Sono contento di essere accostato a certe società, la Roma soprattutto. Arrivare a 31 anni ed essere accostato a questa squadra fa un enorme piacere, però non sarà facile arrivare a vestire la maglia giallorossa. Ne sarei ovviamente orgoglioso, ma per ora fantastichiamo e basta. Mi farebbe piacere giocare nella Roma perchè lotterei per lo scudetto e giocherei la Champions. Il sogno di ogni bambino». A Roma anche per fare la riserva, Loria non si spaventa: «Poter vestire la maglia della Roma sarebbe un passo in più, dovrei migliorare ancora per conquistarmi un pezzo di maglia da indossare in qualche partita». È disposto ad aspettare Loria, magari anche a costo di dire qualche no: «Sapendo che magari davvero mi vuole la Roma non potrei mai dire subito sì a un'altra società. Aspetterei prima di vedere la possibilità di andare alla Roma».

Fonte: Il Romanista

Tosoni Auto
FISSC
 

Domani presso la sede alle ore 20.00 cenino in attesa di Italia-Francia

Tosoni Auto
macelleria san prospero
 

Tomas Locatelli al Bologna. No, non è ancora una notizia ufficiale, ma può diventarla presto, perché Daniele Arrigoni lo vuole e lo ha detto chiaramente a Fabrizio Salvatori e perché lo stesso Locatelli vuole tornare. «Bologna è diventata con il tempo la mia città e vestire di nuovo la maglia rossoblù sarebbe il massimo», ha dichiarato il fantasista. L’Inter? Locatelli sarebbe andato a casa Moratti se su quella panchina fosse rimasto Roberto Mancini ma poi è arrivato Josè Mourinho e l’affare si è raffreddato. «Il Bologna non lo metto dietro all’Inter, perché l’Inter è la grande tentazione, certo, ma il Bologna è più di una squadra di calcio per me», la sua assicurazione. Salvatori e Tinti si sono già incontrati per Locatelli, che può essere rilevato a parametro zero, e per certi versi hanno già trovato un’intesa, nel senso che il Bologna è pronto a far sottoscrivere al fantasista un contratto biennale (con opzione per la terza stagione). Dove le due parti non sono ancora d’accordo? Tra l’offerta di Salvatori e la richiesta del procuratore resta una certa distanza. Assolutamente colmabile con il passare dei giorni, va sottolineato. Insomma, se l’Inter non tornerà alla carica per Locatelli offrendogli una mezza fortuna, ecco che le probabilità di un suo ritorno a Bologna sono tante, tantissime.
Fonte: Corriere dello Sport

Tosoni Auto
FISSC
 

Da quanto riportato dal Corriere dello Sport, c'è la possiblità che la Roma porti a Trigoria il centrale difensivo Simone Loria, ultima stagione al Siena, 31 anni, un costo che dovrebbe aggirarsi intorno al milione e mezzo di euro. A meno che, visti i buonissimi rapporti tra le due società che in questo periodo stanno parlando anche di diverse altre situazioni (Galloppa, Curci, Rosi e Alvarez), la trattativa non si concluda con uno scambio di giocatori e quindi senza bisogno di mettere mano al portafoglio.

Fonte: Il romanista

Tosoni Auto
Elettronorge
 

Sembra ormai giunta alla conclusione l’operazione con il Genoa che, nel frattempo, ha visto il coinvolgimento di un altro giocatore.

Secondo notizie che giungono da Genova il Siena rileverebbe totalmente il cartellino di Julio Cesar Leon e in comproprietà quello di Manuel Coppola e dell’attaccante Ghezzal. Alla società rossoblù andrebbe tutta la proprietà del cartellino di Fernando Forestirei e una cifra in contanti di poco superiore al 1 milione di euro.

Su Forestieri il Siena avrebbe ottenuto il diritto di riscatto della comproprietà per una cifra vicino ai 5 milioni di euro da esercitare, eventualmente, al termine del prossimo campionato.

L’intera operazione dovrebbe essere ratificata ed ufficializzata a breve.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
Il Mangione
 
Comunico di aver dato, in data odierna, le dimissioni da Consigliere di Amministrazione e, quindi, anche da Presidente dell’A.C.Siena S.p.A. per valutazioni strettamente personali maturate da tempo e collegate al compimento del percorso che ha portato al passaggio dalla vecchia alla nuova proprietà, con la conseguente opportunità, per quanto mi riguarda, di considerare esaurita l’esperienza del presidente-non proprietario, ruolo da me incarnato fino ad oggi. Ringrazio la proprietà tutta, nelle sue diverse espressioni della componente di maggioranza e delle componenti di minoranza, nonché le istituzioni della Città, in primo luogo il Comune e la Banca Monte dei Paschi, per l’opportunità che mi è stata offerta e per l’appoggio sempre ricevuto, condizioni che mi hanno consentito la grande soddisfazione del raggiungimento da parte dell’A.C. Siena di una meritata salvezza nel campionato 2006-07 e di un ancor più meritato record di punti e di classifica nella Serie A a venti squadre nel campionato 2007-08. Per il futuro, auguro alla Robur i migliori successi, ovviamente con l’impegno di restare accanto alla Società e alla Squadra con l’amore e con la passione del tifoso che sempre sono stato e sempre continuerò ad essere.

 

Tosoni Auto
Il Chiasso Largo
 

Un altro grande successo conseguito dall’ex mister bianconero Giuseppe Papadopulo che è riuscito a riportare in serie A il Lecce.

La squadra salentina, retrocessa in seconda divisione al termine dal campionato 2005-2006, annovera tra le proprie fila, due giocatori che avevano conquistato la serie A con il Siena nel 2002-2003, Tiribocchi e Ardito. Altre facce note per aver militato nella Robur sono il centravanti Daniele Corvia, autore di una buona stagione e il portiere Benussi, che a Siena non ha mai avuto la possibilità di scendere in campo.

Al mitico “Papa”  e agli ex bianconeri, giungano le felicitazioni della redazione e di tutti i soci del Siena Club Fedelissimi, a cui, siamo certi, si uniranno tutti i tifosi senesi.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
FISSC
 

Il centrocampista dell’Italia Daniele De Rossi pensa al passato recente per confortarsi in vista del prossimo match. Il terrore di tutti è che Olanda-Romania porti i tre punti alla squadra di Piturca. Ma il centrocampista azzurro prova ad ostentare un pizzico di sicurezza ritornando sulle ultime giornate di Serie A, quando la sua Roma era ancora in corsa per lo scudetto: “Ho vissuto in campionato una situazione simile, il risultato di Inter-Siena sembrava certo, poi abbiamo visto come è andata. Quindi posso dire che il biscotto è  soprattutto un fastidio che ti ronza in testa, perché durante la partita un pò  pensi all’altro risultato”.
Fonte: datasport

Tosoni Auto
Elettronorge
 

Con la promozione del Lecce si è completata la serie A per la prossima stagione. Queste le 20 squadre: Atalanta, Bologna, Cagliari, Catania, Chievo, Fiorentina, Genoa, Inter, Juventus, Lazio, Lecce, Milan, Napoli, Palermo, Reggina, Roma, Sampdoria, Siena, Torino e Udinese.

Il campionato scatterà nel fine settimana di sabato 30 e domenica 31 agosto e si concluderà domenica 31 maggio.

Tre i turni infrasettimanali, tutti di mercoledì: 24 settembre, 29 ottobre e 28 gennaio.

Previste soste a settembre, ottobre e marzo per le qualificazioni ai Mondiali 2010. La sosta natalizia andrà dall'ultimo turno del 21 dicembre fino alla ripresa dell'11 gennaio.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
ESTRA
 
In attesa di comunicazioni ufficiali che confermino alcune delle trattative  che da giorni riempiono i giornali e che abbiamo ripreso anche nel nostro sito, continua il tormentone delle voci circa gli obbiettivi della Robur. L’ultima vorrebbe un interessamento della Robur per Arturo Lupoli, reduce da una non esaltante esperienza in serie B con il Treviso (18 presenze ed un goal) ma di proprietà della Fiorentina.  Dopo aver militato nelle giovanili del Parma, Lupoli emigra in Inghilterra, all’Arsenal, alla corte di Arsene Wenger  che lo lancia, appena diciasettenne, nella Coppa di Lega. Nel campionato 2006-07 va in prestito al Derby County (serie B inglese) disputando un’ottima stagione, mettendo a segno 11 reti tra campionato e Coppa di Lega. Nel 2006 si registra anche il suo esordio nella Nazionale Under 21, esordio bagnato con un goal contro il Lussemburgo. Dopo l’esperienza al Derby County, Lupoli rifiuta il rinnovo da parte dell’Arsenal e, svincolatosi a parametro zero,  si lega con un contratto quinquennale alla Fiorentina. Le poche opportunità di giocare lo portano a chiedere di essere ceduto e, a gennaio 2008, va al Treviso.

Fonte : Fedelissimi

Tosoni Auto
Sartini Siena
 

La passione non ha età e nonostante i 35 anni e l’annunciato addio al calcio, Vincent Candela torna sui suoi passi e si accasa, per il prossimo torneo, all’Albatros, squadra laziale di Prima Categoria.

Per togliere la ruggine accumulata in questi mesi di inattività, l’ex bianconero, parteciperà tra qualche giorno, al Torneo Città di Roma, e lo farà indossando proprio la maglia dell’Albatros.

A Vincent gli auguri più sinceri da parte della redazione e del Siena Club Fedelissimi.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
Sartini Siena
 
Brutto incidente quello occorso all’ex centravanti del Siena Daniele Corvia. Ieri mattina mentre si recava al campo di allenamento con la moglie e la piccola figlia, è rimasto coinvolto in uno scontro frontale con una Fiat Stilo. Il violento impatto poteva avere conseguenze molto gravi ma fortunatamente per Daniele e la sua famiglia tutto si è risolto con un grande spavento e con ingenti danni al Suv Bmw.

Tosoni Auto
clean sanex
 
Il nuovo acquisto del Genoa (3 milioni), l'attaccante esterno franco-algerino Abdelkader Ghezzal , 23 anni e reduce da una  grande stagione a Crotone (35 presenze e 20 reti), potrebbe essere girato al Siena in prestito. Il giocatore ha cosi dichiarato a tuttomercatoweb: "Ho firmato per il Genoa fino al 2012, ma so che anche il Siena mi sta seguendo. Vedremo quello che la società genoana vorrà fare. Se anche decideranno di mandarmi in prestito in Toscana, sarò ben contento".
Fonte: Fedelissimi
Tosoni Auto
Rete ivo
 
Si è parlato dell’arrivo del portiere Arthur a Roma. A che punto è la trattativa?«Arthur durante questa stagione è stato in prestito al Cesena ed ora è tornato da noi al Siena. Vedremo. Per adesso non c’è nulla di definito. Nei prossimi giorni la situazione sarà più chiara».

E Galloppa?

«Galloppa è in comproprietà tra noi e la Roma. Stiamo valutando. Per ora non so, potrebbe accadere di tutto».

Si vocifera di un Siena interessato a Curci.

«Con la Roma ci sono buoni rapporti. Ne stiamo parlando. La situazione è in mutamento».

Fonte:Romanews.eu

Tosoni Auto
macelleria san prospero
 
Nel corso della cena offerta martedì 10 da Enrico Chiesa a tutti i tifosi bianconeri,  il nostro club ha fatto omaggio di una grande foto con sopra scritta la frase: “Grazie Enrico, il tuo arrivo ci fece capire che eravamo davvero in serie A. Non dimenticheremo mai le grandi gioie che ci hai regalato”. Re Enrico nel ringraziarci ha ricordato l’emozione che provò quando i Fedelissimi esposero in gradinata la grande maglia con il suo nome. “una cosa mai vista in nessuno stadio e di cui ne vado orgoglioso”. In bocca al lupo campione. Fonte. Fedelissimi Foto: Elsa Point
Tosoni Auto
Tosoni Auto
 
Dopo due anni Cappellacci lascia la panchina della Valle Del Giovenco e dovrebbe diventare il nuovo tecnico della primavera del Siena. Per l'ufficializzazione mancherebbe soltanto la firma, che potrebbe giungere già nelle prossime ore o al massimo all'inizio della prossima settimana.
Ricordiamo i buoni rapporti tra la società abruzzese e il Siena La Valle del Giovenco che da questo anno si chiamera VDG Avezzano, riceverebbe dalla primavera senese alcuni elementi che dovrebbero crescere sotto la guida
di Marco Baroni, attuale tecnico della primavera del Siena, che viene dato come sostituto di Cappellacci. Fonte: Fedelissimi
Tosoni Auto
FISSC
 

Emergono particolari sulla maxi trattativa che vede protagoniste Siena e Genoa. Secondo fonti attendibili il Genoa sta per cedere la metà di Coppola e l’intero cartellino di Leon in cambio della metà di Forestieri, attualmente in mano alla Robur. Questo non vuol dire che Forestieri lascerà la maglia bianconera. Le due società si sarebbero accordate per un prestito del talento argentino che anche il prossimo anno difenderà i colori del Siena. Il Siena sta trattando per strappare il diritto di riscatto sul giocatore, al termine del prossimo campionato. Questa maxi operazione dovrebbe andare in porto a breve, ma fino a quando non c’è nero su bianco, il condizionale è d’obbligo.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
Tosoni Auto
 
Questo è l’elenco dei giocatori che il Siena aveva mandato in prestito in altre squadre. Con la fine dei campionati questi se non sono in scadenza di contratto torneranno a far parte della rosa bianconera. Nella tabella sotto si analizza come sono andati nei campionati di competenza.
Fonte: Fedelissimi

 

 


NOME ANNI SOCIETA' PRES. GOL
ALBANESE Thomas  1988 Ancona (C1)  4 1
MELCHIORRI Federico  1987 Giulianova (C2) 14 2
BARTOLUCCI Giovanni  1984 Monza (C1) 18  
RUSSO Adriano  1987 Massese (C1) 15  
BETTEGA Alessandro  1987 Monza (C1) 15 3
IADARESTA Pasquale  1986 Sassari Torres (C2) 8 2
PAKER DUOGLAS Ricardo  1987 Pescara (C1) 8  
VERON Ricardo Matias   1981 Paok Salonicco (A)  8  
CORVIA Daniele   1984 Lecce (B) 13 6
SCARDOVELLI Vanderson  1984 Martina (C1) 11  
DE LAZZARI Rodrigo 1980 Martina (C1)  7  
ESPOSITO Gennaro 1985 Cesena (B) 10  
ARTHUR Gusmao 1981 Cesena (B) 18  
ESPOSITO Fabio  1987 Juve Stabia (C1) 10 1
MANCINI Manuel  1983 Taranto (C1) 14 6
ZITO Antonio 1986 Taranto (C1) 24 4
PEZZANA Stefano  1988 Olbia (C2) 0  
Tosoni Auto
Tosoni Auto
 
Da 1 a 4 punti di penalità nel prossimo campionato. Questo rischiano in termini di punteggio Genoa, Udinese e Reggina, deferite dal procuratore Palazzi per false plusvalenze.  Ma viene da chiedersi: come mai a Milan, Inter e Sampdoria sono state inflitte solo ammende che variano dai 90 ai 10mila euro, mentre ora si chiede una penalizzazione in classifica?

Inter, Milan e Sampdoria sono state giudicate per "la mancata produzione, l'alterazione o la falsificazione materiale e ideologica, anche parziale, dei documenti richiesti", ovvero la violazione dell'articolo 8 comma 1 per la quale è ammessa l'ammenda con diffida, con dirigenti del calibro di Galliani, Ghelfi, Gambaro, Moretti, Oriali, Marotta e Garrone che dopo la richiesta di patteggiamento hanno pagato ammende che vanno dai 10mila di Oriali ai 60mila di Galliani, con le tre società costrette a pagare rispettivamente 90mila euro il Milan, stessa somma l'Inter e 36mila la Samp.

A Genoa, Reggina ed Udinese è stata invece riconosciuta l'aggravante di plusvalenze fittizie atte a "ottenere l'iscrizione al campionato". Questa aggravante viola sempre l'articolo 8 ma non il comma 1 come nel caso di Milan, Inter e Sampdoria, ma il comma 4 che prevede appunto la penalizzazione di uno più punti in classifica.

Da qui la decisione che forse scatenerà qualche polemica.

Fonte: Goal.com

Tosoni Auto
Tosoni Auto
 

Chi si è trovato a transitare da Via Peruzzi avrà certamente notato un grande movimento davanti alla sede del Siena. Da alcuni giorni è iniziato il trasferimento della sede e da lunedì 16 la società bianconera sarà operativa in Via della Sapienza, 29.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
FISSC
 
Dalla Lazio arriva Giampiero Persichetti, non si tratta di un nuovo giocatore ma del segretario generale, che dimessosi dalla società di Lotito lo scorso 8 maggio, dal 1 di giugno verrà inserito nell’organico dell’AC Siena. Non si conosce ancora con quali mansioni, ma se dovesse ricoprire il ruolo di segretario generale andrebbe a prendere il posto di Stefano Osti in scadenza di contratto al 30 di giugno. Ci auguriamo con tutto il cuore che Osti, vera memoria storica della Robur, rimanga comunque nell’organico Siena.
Fonte: Fedelissimi
Tosoni Auto
ESTRA
 

Giornata interlocutoria in cui non sono emerse sostanziali novità sul fronte calciomercato.

Da Genova arrivano ulteriori conferme sull’interesse della Robur verso Julio Cesar Leon che, secondo qualche addetto ai lavori, sarebbe veramente ad un passo dall’indossare la maglia bianconera. Idem per quanto riguarda la comproprietà di Coppola per la quale il Siena sarebbe già d’accordo con i grifoni per esercitare il diritto di riscatto stabilito a gennaio. Sempre sul fronte genoano emerge un’altra voce che riguarda Fernando Forestieri; per il giovane talento argentino Siena e Genoa avrebbero trovato una formula per cui anche il prossimo anno dovrebbe fare parte dell’organico bianconero.

In attesa di chiarire la posizione futura di Manninger il Siena si sta guardando intorno e dopo il romanista Curci, inseguito anche dal Chievo, avrebbe messo nel mirino Christian Puggioni, autore di una buona stagione a Perugia ma di proprietà della Reggina. Sembra tramontata la pista che portava a Storari che sarebbe orientato ad accettare l’offerta, riveduta e corretta, avanzata da Cellino.

Sul fronte marchigiano sembra ancora attuale l’interesse per Pesce dell’Ascoli, un centrocampista che, secondo indiscrezioni, sarebbe fortemente voluto dal neo mister Giampaolo.

Su di esso anche il Bologna di Daniele Arrigoni.

Ultima indiscrezione riguarda Locatelli: dopo un periodo di standby, dovuto al cambio Mancini-Mourinho, l’Inter sarebbe sul punto di concludere con il forte fantasista gradito anche al neo tecnico.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
clean sanex
 
Enrico Chiesa (nella foto, in una delle sue ultimi apparizioni in maglia bianconera) dice addio al Siena e alla serie A. L'attaccante genovese, uno dei migliori realizzatori in massima serie tra i bomber in attività con 138 centri, ha deciso di chiudere a 37 anni suonati con il grande calcio e di terminare la propria carriera nelle serie minori. "Lascio la serie A, ma non il calcio: andrò a giocare al Figline, in C2. Giocherò ancora due anni, poi mi piacerebbe allenare o fare il dirigente" ha annunciato Enrico Chiesa nel corso della cena organizzata per salutare i tifosi del Siena, squadra in cui ha giocato nelle ultime cinque stagioni. Un'iniziativa che ha avuto un grande riscontro: in oltre duecento hanno preso parte alla cena d'addio organizzata dall'attaccante. Affacciatosi in serie A con la maglia della Sampdoria non ancora vent'enne, Chiesa è esploso proprio con i blucerchiati nella stagione '95/'96, nella quale ha segnato 22 reti e che gli ha aperto le porte della nazionale italiana, allora allenata da Sacchi. La definitiva consacrazione avvenne nei tre anni al Parma e nei tre alla Fiorentina, dove realizza rispettivamente 33 e 34 gol. Dopo una parentesi poco felice nella Lazio, nel 2003 si è trasferito al Siena dove ha trascorso gli ultimi cinque anni della sua carriera. Proprio su questo lustro Chiesa si sofferma e spende parole di sentito ringraziamento per tutto l'ambiente bianconero: "I cinque anni trascorsi a Siena sono indimenticabili sia dal punto di vista professionale che da quello umano, lascio moltissimi amici e devo ringraziare il compianto presidente Paolo De Luca per avermi dato l'opportunità di giocare in questa splendida città". (Fabio Casati)
Fonte: Eurosport

Tosoni Auto
Tosoni Auto
 
Sfuma, a meno di improbabili colpi di scena, l'arrivo del laterale francese del Le Mans Jean  Calvè che ha preferito rimanere in patria. Oggi dovrebbe firmare un contratto quadriennale con la società del Nancy.

Fonte: Fedelissimi

Tosoni Auto
Elettronorge