Incontro in Comune: Lorenzo Mulinacci, Fedelissimi

Presente all’incontro di questo pomeriggio in Comune con il sindaco Bruno Valentini, Lorenzo Mulinacci, presidente del Siena Club Fedelissimi. “E’ stata una riunione programmata già da tempo che, per pura coincidenza arriva dopo tre giorni da quella avuta con Antonio Ponte. Quello che ci ha detto il presidente è stato argomento di discussione. Abbiamo chiesto a Valentini di parlare con Ponte per chiarire la situazione. Ponte ha chiesto aiuto, dicendosi disposto a vendere le quote, la minoranza, la maggioranza o anche il 100 per cento. Se così fosse i tempi necessari per trovare una soluzione ci sarebbero. Tengo a precisare comunque che la situazione non è così drammatica: il presidente non ha mai parlato di non iscrizione al campionato, sia in caso di promozione il Lega Pro, che in serie D. E’ disposto a cedere, ma l’iscrizione l’ha data per certa. Un segnale di allarme c’è e noi lo abbiamo riportato al sindaco. Ma dobbiamo rimanere calmi e tranquilli. Per me la parentesi può anche chiudersi qua, anche perché la Robur ha tre partite importantissime da giocare. Due derby e la gara casalinga con il Gualdo, la prima del trittico, assolutamente da vincere. E noi vogliamo tornare a fare ciò che siamo chiamati a fare, tifare la nostra squadra”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line