In edicola Mesesport

E’ dedicata alla conquista della quinta Coppa Italia di basket da parte della Montepaschi, la copertina del numero di febbraio di Mesesport da oggi in edicola, un trofeo opportunamente sottolineato nel titolo: “per la Città, per la Banca, per i Tifosi”.  In un momento in cui Siena sembra aver perso qualsiasi tipo di certezza, potrebbe essere infatti proprio lo sport, con questo ulteriore record battuto dalla squadra biancoverde ma anche l’inattesa e clamorosa vittoria del Siena contro l’Inter, il veicolo migliore per un lento ma graduale recupero di immagine.

Parlano dell’impresa della Mens Sana gli articoli:_ “….. con classe e orgoglio”; “Bollicine dalla Coppa”; “Dedicato a chi diceva già: Siena chi?”; “I tanti perchè di un trionfo inaspettato”; “Quando l’unica (buona) notizia è una non-notizia” e, riferita all’Eurolega: “Ora i play off non sono più una chimera”.

Non meno spazio viene dedicato alla Robur, il cui ruolino di marcia comincia a farsi interessante. Se ne occupano gli articoli: “Dopotutto non è mai troppo tardi”; “Chi vuol distruggere anche la speranza”; “Del doman non v’è certezza”; “Se poi l’Inter…rondine facesse primavera”; “Rastrello, Franchi o Montepaschi Arena?”.

Il tutto con un contorno di rubriche che spaziano da un approfondimento all’altro.

 

Fonte: Mesesport