In edicola Mesesport di Aprile

Mesesport ci ha preso gusto.  Dopo quello di gennaio, da sabato 6 torna infatti in edicola il numero di Primavera, interamente a colori, a cui hanno contribuito circa 30 firme diverse dando vita ad un serio approfondimento dei temi più dibattuti in questo momento, primo fra tutti quello della grave crisi che ha coinvolto la Mens Sana.

Questi alcuni degli articoli relativi a quanto sta succedendo in casa  biancoverde: ‘Niente sarà più come prima’; ‘Storia di una morte annunciata’; ‘Chi ha soppresso la 18^ contrada’; ‘La domenica amputata’; ‘Un addio senza ritorno’; ‘Le radici sono il nostro valore aggiunto’; ‘Ha un senso salvare il titolo sportivo?’; ‘La vergogna e il dolore’; ‘Sport che vai, fallimento che trovi’…

Questi invece alcuni dei titoli che coinvolgono i bianconeri:  ‘Robur, obiettivo terzo posto, per forza e per amore’; ‘Troppo brutta per essere vera’; ‘Fare autocritica e ridare benzina al motore’; ‘Quando il bersaglio delle critiche è sbagliato’…

Pagine speciali sono riservate all’Eroica, alla Mens Sana Polisportiva e all’Associazione subacquei senesi.

Oltre alle varie rubriche, non mancano  servizi su Virtus, Costone, atletica leggera, volley, scherma, Coni, Uisp e pallamano.

Fonte: Mesesport