Importante incontro tra MPS e Mezzaroma.

Oggi pomeriggio si è svolto un importante incontro tra la Banca MPS e il presidente dell’AC Siena, Massimo Mezzaroma, convocato dai vertici dell’istituto di credito. Nel corso delle due ore di confronto è emersa la volontà della Banca MPS di aiutare la società in questo momento molto difficile. Ci sono alcune problematiche da superare, ma gli avvocati delle due parti, Banca e AC Siena, stanno lavorando in merito.

Se verrà trovata la formula giusta si procederebbe al pagamento dei creditori che hanno avanzato la richiesta di fallimento, con conseguente ritiro della medesima, e con l’automatico via libera delle spettanze che giacciono in Lega (più di 2,5 mln) – bloccate proprio dalla richiesta di fallimento – con le quali il Siena dovrebbe riuscire a terminare il campionato facendo fronte alle scadenze che l’attendono, sia federali che debitorie verso privati e dipendenti.

La situazione non è ancora definita, ma ci sono buone speranze che si riesca a sbloccare il tutto in pochissimi giorni. Ancora una volta non ci resta che attendere e sperare.

Fonte: Fedelissimo Online