Ilievski: “ Bettarini agiva per conto del presidente del Siena Massimo Mezzaroma”

Hristyan Ilievski, interrogato oggi dal procuratore di Cremona Roberto Di Martino, ha raccontato di aver dato 60mila euro, in un’occasione, all’ex calciatore Stefano Bettarini, in relazione ad una partita del Siena. Il macedone, ritenuto a capo del gruppo di scommettitori degli “Zingari” e costituitosi il 27 aprile scorso dopo quasi 4 anni di latitanza, ha aggiunto che, per quanto aveva sentito, Bettarini agiva per conto del presidente del Siena Massimo Mezzaroma. “Diedi 60mila Euro a Bettarini“, e aggiunge: “per quanto ne so agiva per il presidente del Siena Mezzaroma“. All’ex calciatore aveva riservato “un ruolo importante nel cercare, tra i giocatori delle varie squadre, coloro che fossero disposti a farsi corrompere”. Secondo Ilievski, l’ex Siena “si era incaricato di pagare con i nostri soldi i giocatori e facendo questo si era trovato anche in una situazione di vantaggio potendo giocare subito, anche prima di noi, quando la quota era più alta”, gli stralci di dichiarazioni riportati dall’Ansa.

Fonte: Ansa