Il tribunale respinge la richiesta dell’architetto Gianni Neri

Il tribunale ha accordato la sospensione della provvisoria esecutorietà del decreto ingiuntivo nei confronti della Robur per una richiesta dell'architetto Gianni Neri di circa 14mila euro per una fattura relativa alla realizazione degli skybox del Franchi, poi dichirati non agibili.

Queste le dichiarazione dell'avvocato Alessandra Amato al Corriere di Siena:"Siamo molto soddisfatti perché questa è la conferma della nostra correttezza. La presidente Durio non si rifiuta di pagare i creditori, purché se lo meritino. Qui si trattava della parcella relativa al progetto degli Skybox allo stadio, che sono stati chiusi e interdetti dalla commissione tecnica di vigilanza della Prefettura, che ha anche imposto di smantellarli e riportarli all'uso originale, ovvero per ospitare la stampa".

Fonte: Fol