Il Trestina non si ferma più. Montevarchi in risalita, bene anche il Badesse

Il Siena cade malamente tra le mura amiche contro il Trastevere e scivola al sesto posto in graduatoria, in attesa dell’esito del ricorso riguardante la gara con la Sangiovannese. I bianconeri vanno due volte in vantaggio (Mignani e Guidone) e giocano con l’uomo in più per oltre un’ora, ma i capitolini si dimostrano più forti e la ribaltano con la doppietta di Bertoldi e il rigore di Milani in pieno recupero. La squadra di Pirozzi si porta adesso a meno tre dalla vetta, visto che nell’altro big match di giornata Tiferno e San Donato non si fanno male. Finisce 1-1, a Gomes risponde Bartoccini. Chi non smette di stupire è il Trestina: la squadra di Bonura batte a domicilio la Flaminia 1-3 (Khribech e un doppio Essoussi ribaltano il vantaggio di Ferrara) e si porta ad una sola lunghezza dai corregionali del Tiferno. In prepotente risalita c’è anche l’Aquila Montevarchi, che strapazza anche l’Ostiamare e aggancia il quarto posto. I valdarnesi chiudono la pratica già nella prima frazione, grazie a Jallow e ad un doppietta di Frugoli. Il gol della bandiera dei lidensi lo firma Nanni.

Un altro 1-3 è quello tra Grassina e Badesse. Seconda affermazione consecutiva per gli uomini di Bonuccelli, che si proiettano al meglio al recupero contro il Siena; al ‘Pazzagli’ di Ponte a Niccheri decidono le reti di Frosinini e Sorrentino (oltre ad un autogol) e la parata dagli undici metri di Lombardini. I biancocelesti adesso hanno un solo punto di ritardo dal Siena e dalla Sangiovannese. Il Marzocco batte tra le mura amiche un Follonica-Gavorrano sempre più irriconoscibile e lo scavalca. Succede tutto nella prima frazione: Fantoni e Falomi segnano per i biancoazzurri, mentre la rete della speranza ospite è griffata dal neoacquisto Tomassini. Si conferma regina dei pareggi invece la Sinalunghese. Lo 0-0 il Foligno è infatti il sesto segno X della stagione. Fondamentale infine il successo in coda della Pianese, che batte uno Scandicci sprofondato in classifica dopo la penalizzazione. Mengali porta avanti la formazione di Pagliuca, poi lo Scandicci trova il pari con Saccardi. Il 2-1 definitivo lo segna il solito Arras con una magia. Rinviata Cannara-Montespaccato. (J.F.)

Foto: Facebook Tiferno 1919
Fonte: Fol