Il Trastevere chiama, il Trestina risponde. Ok anche Montevarchi e Tiferno

Se la scorsa era stata la giornata in cui tutte le prime avevano frenato, il diciannovesimo turno non ha regalato simili sconvolgimenti. Davanti, infatti, le battistrada stavolta hanno portato a casa l’intera posta. A partire dal Trastevere, che si è imposto in scioltezza sulla Sangiovannese. Partita chiusa già nel primo tempo, con le reti di Sannipoli e Lorusso. Ancor più roboante è l’affermazione del Trestina, che non lascia neanche le briciole al Cannara nel derby umbro. 5-0 il risultato finale a favore della squadra di Bonura: il pokerissimo porta la firma di Essoussi, Sylla, Khribech e Della Spoletina oltre ad un autogol. Nell’altro derby umbro il Tiferno ottiene una grande vittoria in rimonta al Blasone di Foligno. In vantaggio ci vanno i falchetti grazie alla perla di Zerbo, ma la squadra di Nofri è più forte delle assenze e la ribalta nella ripresa con Orlandi e Massai. Nelle posizioni di testa, mantiene la scia anche il Montevarchi, vittorioso per 2-0 sul Grassina: a segno vanno Giustarini e Jallow.

Settimo risultato utile consecutivo della Pianese, che si impone sulla Flaminia per 3-1. Mattatore di giornata è Arras con una tripletta (di Cruz il gol della bandiera). Passo falso invece del San Donato Tavarnelle, che si fa rimontare in casa dal Montespaccato. La squadra di Indiani va avanti grazie alla doppietta di Gomes, ma i laziali ci credono e alla fine agguantano il 2-2 grazie ai sigilli di Bassini e Mastrosanti. In coda cade nuovamente la Sinalunghese, giunta alla terza sconfitta di fila. L’Ostiamare passa all’Angeletti per 1-2, grazie alle reti di Pedone e De Sousa, a nulla vale il momentaneo pari di Sciacca. Rinviata Follonica Gavorrano-Badesse. (J.F.)

Foto: Facebook Tiferno 1919
Fonte: Fol