Il Siena punta deciso su Antonio Conte

Dopo aver sciolto nel migliore dei modi il nodo DS, tutte le attenzioni dei tifosi sono rivolte su chi sarà l’allenatore che guiderà la squadra nella stagione 2010-2011.

Ormai è più di un’indiscrezione: la scelta sembra essere caduta su Antonio Conte, un tecnico emergente che ha già vinto un campionato di serie B lavorando fianco a fianco proprio con Giorgio Perinetti.

I due professionisti, stando alle cronache, hanno avuto qualche divergenza in passato, tant’è che dopo la vittoriosa cavalcata della scorsa stagione le strade si sono divise, ma tutto, come logica e buon senso vuole, sembra essere stato superato.

Qualche segnale in questo senso c’è già stato.

Perinetti, alla domanda sulla possibilità di tornare a lavorare con Conte ha risposto molto chiaramente:

 “Io e Conte di nuovo insieme in un’altra società? Perchè no…”

Sulla stessa lunghezza d’onda alcune considerazioni di Conte, sulla possibilità di ricomporre a Siena la coppia che tanto bene a fatto in Puglia:

"In questo momento si dicono tante cose, ad oggi non ho parlato con il Siena. Se accetterei la B? A me interessa il progetto. Siena con Perinetti meta gradita? Con Giorgio a Bari abbiamo fatto grandi cose insieme, per un allenatore è importante avere un ds valido alle spalle e Perinetti lo è.”

La scelta di Antonio Conte, già a Siena come secondo di Gigi De Canio, non è ancora ufficiale, ma le possibilità di vedere l’ex juventino sulla panchina della Robur sono molto elevate.

Un’alternativa all’ex tecnico dei galletti era rappresentata da Mario Beretta, nome a lungo preso in considerazione dalla società, ma a questo punto i giochi sembrano già fatti e se non subentreranno intoppi, al momento molto poco probabili, Antonio Conte guiderà la Robur in quella che dovrà essere la stagione della riscossa. (nicnat)

Fonte: Fedelissimo Online