Il Siena Calcio Femminile chiude in bellezza

SIENA CF – OLBIA CF: 3 – 0 (1 – 0)

SIENA CF: Mazzola (79’ Falorni), Pecorelli, Catastini, Crescioli, Saravalle, Frizza, Nardi (61’ Ghilli), Pecchia (72’ Gurgugli), Ceci, Fambrini, Migliorini. A DISPOSIZIONE: Carniani, Santacroce. ALL: Montanelli. OLBIA: Mulas, Rinner, Balestri, Folino, Guidet (55’ Casu), Mannoni (70’ Catgiu), Ambrosio, Marongiu, Campesi, Hofer, Ruiu. A DISPOSIZIONE: Deiana. ALL: Campus. ARBITRO: Sig. Giulietti di Grosseto. Assistenti: Sig. Cavini e Sig. Scattino di Siena. RETI: 3’ Ceci, 68’ Ghilli, 76’ Ceci. NOTE: Angoli: 6 – 2 per il Siena; Ammonite: nessuna. Espulse: nessuna. Recupero: 0’. SIENA – Il primo campionato di serie A2 del Siena Calcio Femminile si chiude con una bella vittoria, un netto 3-0 inflitto all’Olbia. E se è vero che – con la squadra sarda già retrocessa, il Siena salvo tranquillamente, Capo d’Orlando e Firenze ormai promosse in serie A – il risultato di oggi conta poco o niente ai fini della classifica, è altrettanto vero che è un meritato finale per le ragazze bianconere. La formazione di Montanelli, reduce da troppe prestazioni negative, ritorna così al sorriso e chiude in bellezza una stagione faticosa che certamente ha regalato una meritatissima salvezza, ma qualche soddisfazione in meno di quanto sperato. La passerella finale è negata, da problemi e infortuni, a Ricci, Bianchini, Ballotti e Santacroce che restano a guardare le compagne dopo aver dato tanto durante il campionato. Mister Montanelli dà giusto spazio a chi ha giocato meno, compresa la giovanissima Falorni che sostituisce Mazzola, in porta, nel finale di gara. Tutto sommato le bianconere tengono sempre in mano la partita, impostano, dirigono e non subiscono mai veri pericoli. Al fischio d’inizio partono fortissimo e la coppia d’attacco formata da Fambrini e Migliorini ha subito un’occasione, dopo 40 secondi, ma il bomber bianconero colpisce la traversa. Passano solo due minuti e arriva il gol; la stessa Migliorini lancia sulla fascia Nardi che arriva fino in fondo, mette in mezzo servendo ottimamente Ceci che segna l’1-0. All’8’ il bel colpo di testa di Saravalle su calcio d’angolo esce di poco a lato. Al 23’, poi, si vede ancora l’intesa tra Migliorini e Ceci con quest’ultima che serve la palla al centro dove capitan Fambrini manca l’aggancio. La partita rallenta, l’Olbia fatica e la ripresa si apre come il primo tempo con la solita Migliorini che, al 53’, prende la seconda traversa. Al 68’ la svolta che mette al sicuro il risultato. Ceci apre benissimo il campo liberando Migliorini sulla destra; il bomber arriva fino in fondo e, con un gesto generoso, serve un pallone perfetto sulla linea di porta regalando a Ghilli il tap-in e il gol. Al 74’ potrebbe andare (meritatamente) in rete anche Fambrini, ma il suo diagonale esce di un soffio. Al 76’ invece è ancora la giovanissima Ceci a giocare da protagonista: raccoglie una palla sulla fascia sinistra, si accentra e fa partire un bel diagonale che si insacca all’incrocio per il 3-0 finale e la doppietta personale. Il Siena, dunque, chiude il campionato con un sorriso, seppur mescolato all’amarezza di aver lasciato sul campo troppi punti rispetto alle potenzialità della squadra. Da domani le atlete saranno a riposo: la società si gode la salvezza, il sesto posto in classifica e già lavora per preparare al meglio la prossima stagione.  
CLASSIFICA PT G V N P RF RS DR
UPEA ORLANDIA 9 51 20 16 3 1 56 20 + 36
FIRENZE ASD 43 20 13 4 3 46 15 + 31
GRIFO PERUGIA 36 20 10 6 4 42 26 + 16
CARPISA YAMAMAY NAPOLI 35 20 9 5 5 45 25 + 20
VIS FRANCAVILLA FONTANA 34 20 9 7 4 36 24 + 12
SIENA CALCIO FEMMINILE 23 20 6 5 9 22 27 – 5
ARIETE CALCIO 21 20 6 3 11 29 46 – 17
JESINA FEMMINILE 19 20 5 4 11 21 34 – 13
ALLSYSTEMSERVICE ORISTANO 19 20 5 4 11 24 54 – 30
PISA CALCIO FEMMINILE 15 20 4 3 13 16 37 – 21
OLBIA CALCIO FEMMINILE 11 20 3 2 15 25 54 – 29