Il saluto dei Fedelissimi a Simone Vergassola

Diciamoci la verità, troppe volte il giornalismo sportivo usa esageratamente enfasi o retorica per raccontare le gesta di un campione o di un'impresa. In occasione dell'addio al calcio giocato di Simone Vergassola è impossibile evitare di caderci perché la storia del nostro capitano è davvero roba d'altri tempi. Dieci anni con la maglia bianconera, nella buona e nella cattiva sorte, non possono chiudersi così semplicemente con un saluto e un ringraziamneto di circostanza. Simone è stato il Siena in serie A, Simone è colui che è sempre rimasto anche nei momenti più brutti, Simone è stato (e rimarrà) l'anima, l'essenza di una squadra che per anni ci ha fatto gioire e vivere sogni che nemmeno immaginavamo. La sua integrazione con la città, poi, rappresenta più di ogni esempio, l'intelligenza e le grandi doti umani di Vergassola. Uno di noi, lui è stato (e sarà) davvero uno di noi.

Che lo amiamo e lo stimiamo, che rimarrà per sempre nei nostri cuori, Simone lo sa già,  è quasi inutile ripeterlo, così come è altrettanto ripetitivo scorrere l'elenco dei suoi record in maglia bianconera. Oggi siamo qui per ringraziarlo, ma non solo. Pensare ad una Robur senza Simone è difficile, ma non solo per l'assenza di un giocatore importante, ma anche e soprattutto per la sua umanità e per la sua esperienza. Non possiamo pensare, quindi, che tutto il capitale di Simone vada perso. L'apporto che potrà dare uno come lui è troppo importante per essere perso. Non abbiamo lanciato appelli, da queste colonne, per nessuno seppure importante, ma Simone è qualcosa di diverso.

Per il resto che dire? Sottolineare ancora le gesta di Vergassola in bianconero, uno dei primi giocatori che arrivati a Siena e che conoscevamo solo in …figurina, lo faremo nelle lungne sere invernali tra una partita e l'altra, così come, ne siamo certi, le ricorderemo con lui incrociandolo per il Corso o in Piazza del Campo.

Il saluto tra il mondo bianconero e Simone Vergassola, non può essere un addio, ma solo un grande immenso arrivederci.

stagione serie presenze reti
gen-04 A 16 1
2004-2005 A 37 6
2005-2006 A 33 4
2006-2007 A 35 2
2007-2008 A 31 1
2008-2009 A 36 2
2009-2010 A 34 5
2010-2011 B 29 2
2011-2012 A 29
2012-2013 A 30 2
2013-2014 B 24 1
2014-2015 D 1

Premiato con il Fedelissimo d'oro come miglior giocatore nelle stagioni:
2005-2006
2006-2007
2007-2008
2008-2009

Antonio Gigli

Siena Club Fedelissimi