Il punto sul mercato

Analizziamo qui i principali movimenti delle squadre della prossima serie A:

ATALANATA Il primo obiettivo del nuovo direttore generale Marino è l’attaccante argentino German Denis dell’Udinese. Fu proprio Marino a portare in Campania l’attaccante argentino 2 anni fa e adesso lo rivorrebbe a Bergamo. Intanto salta l’affare per Capuano dal Pescara che rimarrà in Abruzzo. In difesa, si cerca un tassello di enorme affidabilità, ed è spuntato il nome di Lucchini. La trattativa potrebbe con la Sampdoia è già stata avviata e potrebbe andare in porto inserendo nello scambio Pettinari,

BOLOGNA  Annunciati ieri il centrocampista Pulzetti e il difensore Rickler, e si è praticamente definito il prestito di Cuadrado (Udinese), e continua a piacere parecchio il trequartista slovacco Gregus (Banik). Questa mattina chiusi altri due acquisti: l’esterno spagnolo Josè Crespo dal Padova e il portiere belga Gillet. Ramirez resterà, mentre solo Britos verrà ceduto, e andrà all’estero con il Lione in pole position.Si parla con l’Inter per un prestito di un giovane per il reparto avanzato: le richieste dei rossoblu sono Luc Castaignos o Philippe Coutinho e i dirigenti neroazzurri ci stanno pensando

CAGLIARI Barreto rimane l’obiettivo numero uno di Massimo Cellino, ma la trattativa pare aver avuto una brusca frenata a causa dall’elevato ingaggio del brasiliano. Nella giornata di oggi è previsto un colloquio tra il Cagliari e l’entourage del giocatore per cercare di trovare una soluzione sullo stipendio. Se dovesse svanire il colpo Parolo la società cagliaritana punterebbe dritto su Gazzi, mediano del Bari, oppure su Ekdal appena riscattato dalla Juventus. Su Ragatzu c’è il Padova da dove il Cagliari vorrebbe Vantaggiato e Renzetti.

CATANIA Si continua a sondare il mercato argentino per rafforzare la rosa: l’ultimo nome sul taccuino degli etnei, sarebbe quello di Diego Luis Braghieri, 24enne centrale difensivo, con passaporto italiano, che milita attualmente nel Rosario Central. Il club etneo che ha per il momento rinunciato a Gonzalo Bergessio per la richiesta del S. Etienne di 4 milioni e non sa se partirà anche Maxi Lopez, ha cominciato a scandagliare il mercato per scovare un valido centravanti. L’ultimo nome è quello di dell’attaccante argentino dell’Independiente, Facundo Manuel Carlos Parra. Su Silvestre ci sono due squadre italiane e due straniere, ma si aspetta l’offerta giusta.

CESENA L’Inter ha ceduto metà del cartellino di  Caldirola al Cesena, ma il difensore nella prossima stagione resterà in prestito ai neroazzurri. Oggi i romagnoli tenteranno l’assalto a Guana del Palermo. Si lavora anche per  tenere Gorobsov: è a metà tra Torino e Vicenza, ai granata resterebbe De Feudis, in veneto andrebbero Tonucci e Tulli. Intanto si aspetta il sì di Jimenez, che dovrebbe arrivare in settimana. Rimangono vive le piste Alexe (D. Bucarest), Santana (Fiorentina) e Candreva (Udinese) sulla trequarti, per la fascia spunta Berardi del Brescia, ma il favorito rimane Romulo. Per il ruolo di difensore centrale spunta il nome di Dainelli, dichiarato cedibile dal Genoa

CHIEVO Definito un accordo con il Bologna per il passaggio in gialloblu del difensore Bassoli in cambio di Rickler. Marcolini e il club si separano dopo cinque anni: al centrocampista non verrà rinnovato il contratto. Acerbi ha dichiarato che giocherà nel Chievo nella prossima stagione e rientrerà nell’affare Costant, passato al Genoa. Si va verso la definizione della trattativa per il passaggio di Mantovani al Palermo. I due club si incontreranno per trovare l’intesa circa il cartellino del calciatore ma ci sarà da lavorare. Il Chievo avrebbe intanto chiesto ai rosanero Gonzalez, appena preso dal Novara

FIORENTINA Riprende quota l’ipotesi che vede il trasferimento di Sebastien Frey al Genoa. Il portiere della Fiorentina potrebbe essere inserito in uno scambio con i liguri che porterebbe a vestire la maglia viola uno tra Acquafresca, Konko, Mesto e Veloso. Il Manchester City vuole Cerci e lo sceicco Mansour presenterà a breve l’offerta ai viola. In partenza è dato anche Marchionni che non rientra nei piani della società. Per l’attacco si cerca una seconda punta: Cassano resta il preferito, ma non vanno trascurate le candidature di  Zarate e Martinez

GENOA Sarebbe stato trovato l’accordo per  il trasferimento di Palacio all’Inter: alla società rossoblù andranno un conguaglio economico più il portiere della nazionale Viviano. L’arrivo del portiere ex Bologna aprirebbe le porte del trasferimento di Eduardo. Preso il difensore Pablo Andrés Escobar (1,8 milioni al Deportivo Calì,), a breve si chiuderà per El Arabi del Caen. In uscita Papastathopoulos andrà al Werder Brema e anche Dainelli potrebbe partire. Per la difesa si pensa a Silvestre  (il Catania vuole 7 milioni), o in alternativa A. Masiello) e tratta sempre Frey: si può fare, se la Fiorentina prende in cambio un giocatore (difficili Acquafresca e Veloso, ipotesi Mesto o Konko).

INTER Mirko Vucinic può essere molto più di un’idea per la nuova Inter di Gasperini. Nell’eventuale operazione, l’Inter può giocare la carta-Viviano, se non sarà inserito nell’affare Palacio con il Genoa. Il Real Madrid torna all’assalto dell’Inter per avere Maicon, che i nerazzurri valutano 18-20 milioni. Per il brasiliano, Mourinho offre come parziale contropartita il 25enne  Gago. L’Arsenal sarebbe fortemente interessato al portiere dell’Inter  Viviano, riscattato alle buste dal Bologna e avrebbe offerto circa 9 milioni. Si cerca un uomo per il centrocampo: l’argentino del Valencia Banega potrebbe essere quello giusto, in alternativa piacciono sempre il sampdoriano Poli e il 19enne del San Paolo Casemiro.

JUVENTUS El Kun Aguero è sempre più in cima ai pensieri: a metà settimana è previsto un incontro che può essere decisivo con i procuratori, visto che l’intesa sull’ingaggio del genero di Maradona può fare la differenza in questa trattativa. Se non arriva Aguero si punterà su Vucinic, sebbene anche qui il prezzo è abbastanza alto, 2 milioni. In contemporanea Marotta aspetta una risposta dal Bayer Leverkusen per Vidal. Il nazionale cileno ha detto sì, sul piatto ci sono 10 milioni per il club tedesco. Intanto è attesa in giornata  l’ufficialità per Lichtsteiner in bianconero.

LAZIO  Dopo aver concluso le operazioni Lulic e Klose, la Lazio cerca di chiudere anche  per Cissè, sebbene tra i greci e Lotito continua a ballare un milione di differenza; il giocatore, invece, sembra non essersi del tutto convinto dell’aspetto economico e avrebbe chiesto un piccolo sforzo in più alla Lazio. Lichtsteiner andrà alla Juventus e i biancocelesti pensano di sostituirlo con Cassani, preferito a Konko.  Con l’arrivo di Marchetti invece Muslera potrebbe essere ceduto al Galatasaray ma non c’è ancora l’accordo sull’ingaggio. Si cerca un sistemazione anche per Foggia e Floccari:i due giocatori hanno anche un certo mercato, ma a bloccare i loro trasferimenti ci sono gli ingaggi pesanti, che per molte squadre sono inaccessibili. Tommaso Berni, in scadenza di contratto, sarebbe vicinissimo allo Sporting Braga

LECCE Si lavora per definire chi saranno gli estremi difensori per la prossima stagione in casa Lecce. Stando alle ultime indiscrezioni, Benassi dovrebbe rinnovare per un anno il proprio contratto, mentre il portiere titolare dovrebbe essere uno fra Puggioni e Coppola. Per la difesa si pensa a Leonardo Talamonti. Il 29enne centrale difensivo garantirebbe la giusta esperienza al reparto arretrato dei salentini. Fenucci, fino a ieri Amministratore delegato e Consigliere d’Amministrazione dei giallorossi, ha rassegnato le sue dimissioni per andare alla Roma. Al suo posto sarebbe in arrivo Renato Cipollini, ex Amministratore delegato del Grosseto, che ricoprirà la carica di Direttore generale.

MILAN Si sceglie la via dell’attesa e del silenzio e delle smentite dopo un primo periodo di iperattività tra parametri zero e comproprietà. Si ragiona, si valuta, ma soprattutto si aspetta il 5 o il 6 luglio, periodo in cui la Figc si esprimerà sul possibile allargamento della quota degli extracomunitari.Hamsik è la prima scleta, che piace moltissimo ad Allegri e a tutta la società, ma c’è da battere la resistenza del Napoli che per lo slovacco ha chiesto 30 milioni.Per il futuro si pensa ad Ogbonna del Torino ma c’è da battere la concorrenza del Citu. Su Danilo attenzione al Benfica, che è molto interessata al terzino destro del Santos

NAPOLI La trattativa tra Hamsik e il Milan sarà un crocevia cruciale per la campagna acquisti dei partenopei. Lo slovacco dovrebbe andare al Milan, ma non per i 30 milioni chiesti da De Laurentis. Per la sua sostituzione il primo nome è pastore, mentre le ultime notizie danno un interesse per Marko Marin, talento classe ’89 del Werder Brema. In uscita si aspetta l’offerta giusta per vendere Sosa con il Napoli che vuole 2 milioni. Partirà Iezzo, mentre per il ruolo di terzo portiere dovrebbe essere confermato Gianello.

NOVARA Il club neopromosso sta lavorando su Paci del Parma, e potrebbe chiudere a breve per lo svizzero Kasami. Il direttore sportivo della Sampdoria, Pasquale Sensibile, ha intenzione di affidare le chiavi della propria porta a Samir Ujkani e cercherà di strapparlo al Novara in ogni modo. C’è un interesse per Alberto Giuliatto, mancino in scadenza di contratto con il Lecce che arriverebbe come riserva di Gemiti. Per l’attacco spunta il nome di Innocent Emeghara del Grasshopper

PALERMO Ieri è stato ufficializzato Zahavi, e oggi si lancia l’assalto al difensore Mantovani (Chievo) e si continua a seguire l’esterno Carrasco (Audax). Per l’attacco il nome nuovo è quello di Pozzi, ma la Sampdoria avrebbe chiesto in cambio Gonzales. Il Palermo ha preso tempo perché Pioli non intende privarsi del neo-acquisto prima di averlo “provato” durante il ritiro. Per il centrocampo si segue Adrian Ezequiel Cirigliano, 19enne mediano argentino dell’appena retrocesso River Plate. Il presidente Zamprini ha dichiarato che Pastore andrò via al 90% e che vale 50 milioni. Su di lui tutte le big europee e italiane.

PARMA Sembra vicina la conclusione della trattativa per Djamel Mesbah (26), esterno sinistro del Lecce che andrà a rinforzare la batteria di laterali mancini in forza alla rosa di Colomba. Piace moltissimo il centrocampista Gaetano D’Agostino, ma è sempre più folta concorrenza per averlo. Su di lui oltre ai ducali ci sarebbero il Palermo, il Genoa e il Siena. Sfuma intanto il terzino sinistro Jose Angel Crespo, che il prossimo anno giocherà nel Bologna. Per la difesa si continua a seguire il laterale uruguagio Matias Aguirregaray, di proprietà del Penarol ma che nell’ultima stagione era in Spagna nel Terrassa, 

ROMA Preso il terzino destro del Nantes Loic Nego, che arriva a parametro zero; in dirittura d’arrivo anche la trattativa per il trasferimento del terzino José Angel dallo Sporting Gijon. Il d.s. Walter Sabatini oggi incontra a Milano Claudio Fenucci (nuovo consigliere del cda della Roma) per fare un punto della situazione. C’è da sistemare prima l’affare portiere: la Roma balla tra l’olandese Stekelenburg (il preferito di Luis Enrique) e il camerunese Kameni (raccomandato da De La Peña). Capitolo Doni : Sabatini aveva convinto il Liverpool, ma il brasiliano non ne ha voluto sapere. Santon vorrebbe la Roma, ma l’Inter chiede 10 milioni. Nell’affare potrebbero entrare Menez o Vucinic, graditi al’Inter.

UDINESE  Il Manchester City si tira fuori dalla corsa per il cileno Sanchez. Il giocatore ha fatto sapere all’Udinese che non accetterà nessun altra offerta se non quella dei catalani, rifiutando le proposte del Manchester City e del Chelsea. In partenza anche Cristian Zapata, perno della difesa di Guidolin, obiettivo di Arsenal e Villarreal, con gli spagnoli favoriti. Per Inler la trattativa con il Napoli è in fase di stallo, e si attendono novità. Difficle che Barreto resti a Udine visto le numerose offerte ricevute, prima fra tutti quella dei russi dell’Anzhi (Luca Casamonti)

Fonte: Fedelissimo Online