Il punto sul mercato

Analizziamo qui i principali movimenti delle squadre della prossima serie A:

ATALANATA Marino appena arrivato è già al lavoro per allestire una squadra competitiva. Rinnovata la comproprietà per Carmona, rimane da sistemare difesa e attacco. Nel pacchetto arretrato continua a tener banco il nome di Contini, ma la novità riguarda Lucchini, difensore della Sampdoria. Per l’attacco ritorna d’attualità il nome di Bianchi, con il Torino che valuta il giocatore intorno ai 10 milioni di euro, ma non è da escludere che nell’operazione si possono far rientrare contropartite tecniche. Oltre a Bianchi, si segue Cacia, ora al Lecce: nell’operazione potrebbe rientrare il passaggio di  Manfredini, gradito ai salentini

BOLOGNA Perso in malo modo Viviano per un grossolano errore alle buste il Bologna avrebbe definito col Bari gli ultimi dettagli per il passaggio di Gillet in rossoblu e l’annuncio ufficiale dell’acquisto del portiere belga dovrebbe arrivare nelle prossime ore. Bagni intanto blinda Ramirez e Portanova, dichiarandoli incedibili a meno di offerte irrinunciabili, mentre Britos è a un passo dal Lione. Per l’attacco viste le difficoltà per arrivare a Janko e Caracciolo, si potrebbe puntare sul 28enne Floro Flores, con l’Udinese che vuole 7 milioni. L’ultima idea, o forse sogno parla però di un interesse per Trzeguet, appena retrocesso con l’Hercules. Altro obiettivo è Koke, giovane talento dell’Atletico Madrid, ma c’è da fare i conti con i 12 milioni della clausola rescissoria 

CAGLIARI “Prenderò due ottimi giocatori, una mezzala e una seconda punta. Spero, in questo modo, di far fare il salto di qualità alla squadra, che ha una grande base di partenza”. Queste le parole del presdiente Cellino nelle mattinata di stamani. È stato intanto trovato l’accordo per Parolo che ha accettato l’offdrta del sardi e aspetta che le due società trovino l’accordo. L’alternativa a Parolo è Kasami del Palermo, sul quale è forte l’interesse del Novara. Per la seconda punta il primo nome è Barreto che però vorrebbe rimanere ad Udine

CATANIA Prosegue l’interesse per Martinuccio, con Lo Monaco che ha messo sul piatto 2,8 milioni. Piace per l’attacco l’ex del Cagliari Acquafresca, ma c’è il nodo dell’ingaggio. Il prossimo anno ci sarà spazio per i giovani rientrati dai prestiti come il centrocampista Moretti in arrivo da Ascoli e della punta Catellani da Sassuolo. Si riapre poi la pista Pavone dopo la retrocessione del River,mentre per Bergessio il Sain Etienne chiede 4 milioni. In uscita Silvestre è sempre più vicino al Genoa. Si lavora per cercare un difensore centrale affidabile che sostituirà l’argentino partente.

CESENA Per il centrocampo, si seguono Guana  ed Ekdal, mentre per l’attacco Destro. In difesa, il Cesena va a caccia di un terzino destro e due sono i giocatori che hanno catturato l’interesse della dirigenza più degli altri: lo spagnolo Crespo del Padova e il brasiliano Romulo dell’Atletico Paranaense. Da non trascurare, poi l’ipotesi legata al ritorno di Santon dall’Inter, da dove dovrebbero arrivare in comproprietà di Caldirola e Livaja. Trovato anche l’accordo per far rimanere Jiminez: i romagnoli pagheranno alla Ternana 4,5 milioni per il riscatto. L’ultimo nome è poi quello di Candreva, dato in partenza da parma e seguito da molte squadre.

CHIEVO Il Chievo cerca rinforzi in mezzo e potrebbe trovarli nella trattativa con il Palermo per Mantovani: il ds Sartori vuole Acquah, ma non dispiace nemmeno Kurtic, che a differenza del ghanese i rosanero mettono volentieri sulla bilancia. Ma i rosanero potrebbero adesso puntare anche su una contropartita tecnica come Munari, appena rientrato in rosanero dalla comproprietà con il Lecce. Su Mantovani da registrare anche l’interesse del Genoa, che offrirebbe soldi e Meggiorini.

FIORENTINA Tutta da capire la situazione portieri in casa viola: il Genoa avrebbe prima chiesto Frey, ma l’ingaggio era troppo elevato, ed inseguito Boruc offrendo in cambio Acquafresca. Corvino ci sta pensando e sta valutando il da farsi. Sul portiere francesi ci sono anche gli occhi della Roma, in cerrca di un nuovo numero uno. In virtù dei dubbi sul proprio futuro in viola manifestati da Gilardino, Corvino continua la ricerca dell’eventuale sostituto. Il sogno resta Vucinic, mentre le piste più battibili portano i nomi di Amauri, Acquafresca e Maxi Lopez. Nel caso di apertura al secondo extracomunitario la Fiorentina punterebbe forte su Leandro Damião da Silva dos Santo dell’Internacional. Per il sostituto di Mutu, il più quotato, oltre al papabile Floro Flores, è Cassano, ancora incerto di proseguire la sua esperienza in rossonero

GENOA Criscito è ufficialmente un giocatore dello Zenit per circa 12 milioni ed un contratto da 2,5 milioni netti a stagione. Per la sua sostituzione si prova a lavorare su Mantovani, ma il Palermo è in netto vantaggio. Silvestre è un affare possibile: il Catania chiede 7 milioni, il Genoa ne offre 2 e Acquafresca, se ne riparlerà, ma tutto dovrebbe andare a buon fine. Prosegue il discorso avviato nei giorni scorsi con la Fiorentina per lo scambio Frey e Acquafresca e potrebbe portare a sviluppi interessanti nei prossimi giorni. Alternativa potrebbe arrivare Viviano, che non vuole fare il secondo all’Inter.

INTER Partendo dalle uscite Sneijder e Maicon sono campioni che Moratti vuole tenere, sempre che non si presenti un’offerta da capogiro, tale da far vacillare il presidente. Su di loro è forte la pressione di molte big europee. In entrata il primo nome dovrebbe essere Palacio,inserendo nell’affare Castaignos o Santon. Sfumato Sanchez, se si dovesse arrivare alla cessione di Sneijder; il grande obiettivo per il reparto avanzato è l’argentino Ricky Alvarez del Veleza. Viviano sarà usato come contropartita e nelle ultime ore rimbalza di un possibile scambio con la Roma tra il portiere e Vucinic. Jonhatan pareva ufficiale, ma il presidente del Santos ha smentito la cessione e anche i medici dell’Inter vogliono far ulteriori controlli sull’integrità del brasiliano.

JUVENTUS El Kun Aguero è sempre più in cima ai pensieri: a metà settimana è previsto un incontro che può essere decisivo con i procuratori, visto che l’intesa sull’ingaggio del genero di Maradona può fare la differenza in questa trattativa. Se non arriva Aguero si punterà su Vucinic, sebbene anche qui il prezzo è abbastanza alto, 2 milioni. In contemporanea Marotta aspetta una risposta dal Bayer Leverkusen per Vidal. Il nazionale cileno ha detto sì, sul piatto ci sono 10 milioni per il club tedesco. Intanto è attesa in giornata  l’ufficialità per Lichtsteiner in bianconero.

LAZIO I biancocelesti sono a un passo dal mettere a segno un triplo colpo: in settimana dovrebbero arrivare i sì di Cissè, Cana e Marchetti. Per il centrocampista albanese c’è già l’accordo con il Galatasaray ma si aspetta solo che Muslera dica sì ai turchi; una volta partito il portiere, ecco pronto il contratto per Marchetti: c’è già l’accordo con il giocatore mentre per liberarlo dal Cagliari basterà versare i 5 milioni della clausola.  Cissè sta valutando anche le offerte di Lilla e Everton, ma sembra che la proposta della Lazio sia la più allettante. Chiuse le tre trattative i biancocelesti decideranno se puntare anche su Witsel dello Standard Liegi. Per la difesa spunta il nome di Burlak, difensore russo classe 1990. A destra sfumato Konko si avvicina Cassani, per cui è già stata avviata una trattativa con il Palermo

LECCE Loria è il nome nuovo per la difesa giallorossa, che dovrebbe rilevare il testimone da Fabiano, sempre più lontano dal Salento e vicino al trasferimento all’Aek.In attacco rimane vivo l’interessamento per Cutolo del Crotone, seguito anche dal Cesena. In settimana si dovrebbero sistemare le posizioni dei due big giallorossi in uscita,  Rosati e  Mesbah. Il primo è in dirittura d’arrivo col Napoli  mentre sull’esterno nordafricano è sempre vivo l’interesse del Parma, favorito sul Palermo. A proposito di rosanero non è escluso che Munari, appena riscattato dalla società di Zamparini, possa tornare a Lecce. Nel caso, i siciliani avrebbero corsia privilegiata per Mesbah. Tra i pali la candidatura più forte è al moment quella di Coppola, quest’anno a Siena.

MILAN Hamsik ha ammesso pubblicamente la sua voglia di cambiare maglia e i rossoneri sono in pole per lo slovacco. Forte interesse per l’esterno del Santos, Danilo, che essendo extra-comunitario, entrerebbe in ballottaggio con Ganso. Si sta poi lavorando per arrivare al talentuoso centrocampista dell’Arsenal, Fabregas. Il club di Via Turati non ha alcuna fretta e sta aspettando di capire quali siano le reali intenzioni dello spagnolo, stanco a quanto pare di non vincere nulla con l’Arsenal. Per Fabregas, i rossoneri sarebbero pronti ad investire 30 milioni di euro. Si continua a sognare kaka, scaricato dal Real , ma l’operazione appare tanto complicata quanto rischiosa dopo le ultime due deludenti stagioni del brasiliano. In uscita Onyewu è vicino allo Sporting Lisbona

NAPOLI Nella giornata di domani, potrebbe esserci l’annuncio del portiere del Lecce Antonio Rosati, destinato a fare il vice di De Sanctis. Per lui il club azzurro sembra abbia sborsato che si aggira intorno ai 2,5 milioni di euro. Sfumato l’acquisto del genoano Mimmo Criscito, a questo punto l’obiettivo della società partenopea è Gokhan Inler. In questa settimana è infatti in programma un incontro tra il direttore sportivo Bigon ed il procuratore del calciatore svizzero. Da tempo la società partenopea e l’Udinese hanno raggiunto un accordo sulla base di 15 milioni di euro per il cartellino del centrocampista. Ora resta da trovare l’intesa con il Napoli. Ma il Napoli ha la necessità di trovare anche un attaccante, se non due, viste le partenze di Dumitru e Lucarelli, ed il futuro incerto di Beppe Mascara. Tra i nomi che circolano insistentemente ci sono quelli di Rolando Bianchi e dell’argentino del Catania Maxi Lopez. Per la difesa rimane viva l’ipotesi Britos, ma si parte da una base di 10 milioni.

NOVARA Sempre più vicino l’accordo con il Milan per avere Strasser: il giocatore ha accettato e rimane da definire la formula del trasferimento. Dietro piacciono Cribari della Lazio e Berardi del Brescia, come esterno alto oltre a Lanzafame, c’è anche un’idea Pesce appena riscattato dall’Ascoli. Il Novara sarebbe molto attivo anche sul mercato estero. Il club piemontese starebbe seguendo con particolare attenzione i cechi Vaclav Kadlec e Tomas Pekhart, entrambi in forza allo Sparta Praga, ma anche il nigeriano di passaporto svizzero del Grasshoppers, Innocent Emeghara.

PALERMO Oltre al solito Mantovani piacciono due centrocampisti del Brescia: Perparim Hetemaj centrocampista finlandese di origini kosovare e Gkergki Panagiotis Kone. Pastore è seguito da mezza Europa e Zamparini aspetta l’offerta giusta per cederlo. In difesa Bovo è vicino alla Roma e Cassani alla Lazio.Sempre per il mercato in uscita c’è da risolver il problema degli esuberi, visto che la squadra conta addirittura 61 giocatori in rosa in questo momento. Tra le situazioni più delicate quelle di Glik, Labrin, Kasami, Budan, Succi, Kurtic, Carrozzieri  e Andelkovic

PARMA  Risolte le numerose comproprietà si torna a parlare dei possibili nuovi colpi. Interessa Floro Flores dell’Udinese, ma c’è da battere la concorrenza rossoblù: c’è il Bologna sul giocatore ma soprattutto il Genoa, che ha ripreso i contatti con l’Udinese per abbassare il prezzo di riscatto, non avendo voluto spendere gli 8,5 milioni previsti dal precedente accordo. Il Parma intanto rimane in vantaggio per  Mesbah , cercato però anche dal Palermo. In settimana si discuterà anche il rinnovo di Crespo, proponendogli un futuro dirigenziale. Richieste dalla Spagna per Bojinov e Marqeus con Leonardi che è già al lavoro per cercare di monetizzare al massimo le due cessioni

ROMA Sarebbe il 28enne dell’Ajax, Maarten Stekelenburg, il candidato principale a difendere la porta della Roma nella prossima stagione. L’olandese ha tuttavia una valutazione non indifferente, per cui il club giallorosso starebbe tenendo in considerazione anche delle alternative come l’argentino Romero ed il camerunense Kameni. Dopo Bojan è Montoya il nuovo obiettivo del Barcellona: il giocatore piace molto a Luis Enrique e se ne parlerà in settimana. Il neo allenatore avrebbe richiesto a Sabatini di provare a prendere Sergio Aguero, in uscita dall’Atletico Madrid, ma c’è forte la concorrenza della Juventus. Altro nome sulla lista del ds è quello di Higuain, che in caso di arrivo a Madrid di Neymar troverebbe meno spazio

UDINESE  Prosegue l’asta per Sanchez: il Manchester City ha offerto 43 milioni, mentre il Barcellona 38, avendo dalla sua la preferenza del giocatore. Probabilmente non si saprà niente di ufficiale fino alla fine della Coppa America. Ed il prezzo potrebbe ancora salire. Il sostituto del cileno è comunque già stato trovato: Pablo Piatti per cui l’Udinese spenderà 10 milioni per portarlo in Friuli. Su Inler in settimana ci sarà un uovo incontro con il Napoli, ma il giocatore non appare convinto della destinazione. Per Zapata il Villareal ha offerto 10 milioni ed è molto vicina la sua partenza (Luca Casamonti)

Fonte: Fedelissimo Online