Il punto sul mercato

 

 

Analizziamo qui i principali movimenti delle squadre della prossima serie A:

ATALANTA Marco Capuano, difensore classe 91 del Pescara è il primo colpo della società orobica. Oggi è poi in programma l’incontro decisivo tra Atalanta e Reggina, con i nerazzurri che vogliono riscattare Carmona (ma non c’è intesa sulla valutazione), e rimane da discutere la posizione di Ceravolo. O si trova una soluzione (la Reggina vuole 2 milioni per entrambi) o si va alle buste. Manzoni verrà lasciato al Parma. Il nome nuovo è poi quello di Amir Abrashi, 21enne centrocampista svizzero che gioca con il Grasshoppers

BOLOGNA Il ds Bagni sta vagliando diverse piste per ciascun reparto: a centrocampo piace il 25enne Valdifiori, dell’Empoli; mentre per la difesa si pensa ad un colpo a costo zero e piace il 30enne svedese Mikael Antonsson, che si svincolerà a fine giugno dal Copenaghen. Viste le difficoltà per arrivare a Caracciolo si punta con decisione a Janko del Twente che costa circa sei milioni. Chiesti in prestito alla Juventus Sorensen e Giandonato,  è praticamente definita la cessione di Britos al Lione per circa 9 milioni.

CAGLIARI Davide Astori è un giocatore interamente del Cagliari: i rossoblù hanno riscattato la metà del calciatore dal Milan per 4 milioni di euro. Ufficiale anche la notizia che la Juventus ha riscattato Alessandro Matri per 15,5 milioni e nessuna contropartita. È stata riscattata anche l’altra metà di Perico dall’AlbinoLeffe, e si vuole uno sconto sul riscatto (6 milioni) di Acquafresca dal Genoa. Interessano Adejo della Reggina e Biabiany della Samp. Per il centrocampo, oltre a Poli della Samp c’è una trattativa per Marco Parolo, con il dg Marroccu che sta lavorando per poterlo portare alla corte di Donadoni.

CATANIA  Il Napoli si è interessato a Maxi Lopez ed è stata aperta la trattativa per portare l’argentino in azzurro. L’Empoli ha confermato che Lodi sarà tutto del Catania e non ci saranno intoppi per il riscatto. Gli etnei hanno inoltre riscattato dal Cagliari Moretti, reduce da una bella stagione in B. Se ne va Baiocco che scelto di andare a Siracusa. Si cerca una punta e si seguono Pozzi, Cacia e Paglialunga del Rosario Central

CESENA Settimana decisiva per il mercato dei romagnoli: stamattina il Cesena ha ufficializzato il riscatto di Parolo che quasi sicuramente ripartirà destinazione Genoa o Firenze. Si continua  a lavorare per Mutu, ieri sembrava tutto fatto con Campedelli pronto a chiudere poi invece è saltato tutto, ma l’impressione è che prima o poi l’affare si farà. Dall’Inter, nell’affare Nagatomo, arriverà subito solo il ceco Jiranek e non Caldirola come si pensava fino a qualche giorno fa. Il difensore centrale indicato da Marco Giampaolo è  Manfredini, dell’Atalanta. Giampaolo vorrebbe poi con sé due uomini allenati a Siena: Brandao e Ekdal. Altre trattative in corso riguardano Paci del Parma, e sempre con i ducali si parla di Bojinov e di Volta, magari facendo fare il percorso inverso a Bogdani. Sondaggi sono stati fatti anche per Eder e Bianchi

CHIEVO Per Mantovani la società veneta, cerca di monetizzare il più possibile e di far rientrare nell’operazione alcune contropartite che non siano Kurtic e Garcia. Sartori vorrebbe infatti Acquah o Gonzalez. Per quanto riguarda la cifra (circa 3 milioni), sembra che le parti siano in linea. Il Cesena ha riscattato ufficialmente Parolo. Nell’affare Costant con il Genoa, dopo il rifiuto da parte di Francesco Acerbi di trasferirsi a Verona, manca l’accordo sulla seconda contropartita tecnica (la prima sarà Meggiorini), visto che ai veneti non interessa Tomovic, che quindi tornerà al Lecce.

FIORENTINA Per Mutu pareva si potesse chiudere ieri con il Cesena, ma è arrivata la fumata nera. I viola lo avrebbero liberato gratis, ma l’ostacolo è l’ingaggio del romeno: i romagnoli volevano che i toscani contribuissero, la risposta è stato un no. Se ne riparlerà, intanto è caldo il nome del mediano Mulumbu del Wba. Nel caso in cui Sinisa Mihajlovic dovesse accasarsi all’Inter, il suo posto sulla panchina viola sarebbe Gigi Del Neri, attualmente senza squadra. La partenza di Mutu favorirebbe l’arrivo di Cassano, che dopo gli accostamenti al Napoli dei giorni scorsi, sembra aver ripreso quota la possibilità di vedere in viola il talento barese. La Fiorentina continua a monitorare con attenzione anche due centrocampisti brasiliani, ovvero Arouca del Santos e Henrique del Cruzeiro. Sempre in Brasile piace l’attaccante Leandro Damiao, che costa  7 milioni circa.

GENOA Affari in vista tra Siena e Genoa, con i bianconeri che stanno lavorando con Preziosi per ottenere Mattia Destro e sempre dal club di Preziosi verrà riscattata la metà del cartellino di Bolzoni. Continua la trattativa per El Arabi del Caen con i rossoblu che hanno alzato l’offerta a 7 milioni, se non verrà accettata si accelererà per il riscatto di Floro Flores. Intanto Veloso rifiuta il Galatasaray e dopo la Coppa America arriverà Jorquera. In difesa si punta a Silvestre del Catania e con il Milan si studia il modo di prendere in tandem il centrocampista del Bayer Leverkusen  Arturo Vidal.

INTER Caccia al successore di Leonardo: dopo gli assalti falliti per Villas Boas, approdato al Chelsea, e Capello, fermato dalla Federazione inglese, restano in lizza Mihajlovic, nonostante i comunicati degli ultimi giorni,Gasperini, Hiddink e Delio Rossi. Ma non sono i soli, infatti oltre a loro sono iniziati a circolare i nomi di Rudi Garcia, allenatore del Lille campione di Francia e accostato anche alla Roma, e di Quique Sanchez Flores, ex tecnico dell’Atletico Madrid. Su Eto’o è forte il pressing del Chelsea per una cifra vicino ai 15 milioni più qualche contropartita. È sfida con la Juventus per Giuseppe Rossi, con l’Inter che appare in vantaggio potendo giocare la carta Pandev, attaccante che farebbe molto comodo al Villarreal.

JUVENTUS  La Juventus, tramite una nota ufficiale apparsa sul proprio sito, ha comunicato il riscatto di 4 giocatori: Alessandro Matri – per 15,5 milioni di euro -, Fabio Quagliarella – 10,5 milioni -, Marco Motta – 3,75 milioni – e Simone Pepe – 7,5 milioni di euro per un totale di 37,5 milioni. Per il ruolo di esterno sinistro sono tre i nomi: Vucinic, Nani e Bastos. Il primo al momento costa troppo, il secondo appare più raggiungibile dopo l’approdo di Young allo United e il terzo non piace a Conte ed è ritenuto troppo costoso. Per il centrocampo ci sono Inler e Diarra, per cui Marotta offre in cambio Melo o Sissoko. Per l’attacco sono tre i grandi obiettivi: Sergio Aguero, Carlos Tevez e Giuseppe Rossi

LAZIO  Tare ha smentito l’indiscrezione del possibile scambio tra l’attaccante biancoceleste Mauro Zarate e il centrocampista viola Juan Manuel Vargas. Per Lichsteriner Lotito chiede dodici milioni, ma ha dichiarato che si può trovare un compromesso con la Juvetnus. Muslera pare essersi convinto dell’offerta del Galatasaray, aprendo le porte all’arrivo a Roma di Cana e Marchetti. In uscita il Cesena è sempre forte su Foggia (l’unico ostacolo è legato all’ingaggio del napoletano) e ha fatto più di un sondaggio anche per Garrido. Floccari è sempre nel mirino del Parma, la distanza fra Lazio e ducali non è ampia, potrebbero esserci novità nei prossimi giorni. 

LECCE Saranno Leandro Greco, Marco Padalino ed Aniello Cutolo i primi rinforzi del Lecce targato Di Francesco. Il tecnico del Pescara, in procinto di accasarsi in Salento, avrebbe infatti avanzato queste richieste alla sua dirigenza. Il Lecce ha esercitato il proprio diritto per prendere la metà di Bertolacci dopo il prestito della scorsa stagione. Rosati può partire con destinazione Napoli,mentre Osti ha dichiarato che Santacroce non arriverà. Domani Palermo e Lecce rinnoveranno la comproprietà del terzino sinistro Antonio Mazzotta, quest’anno in prestito al Crotone, ma che entrerà a far parte della rosa dei giallorossi. 

MILAN El Shaarawy è da giorni un giocatore del Milan, ma per l’ufficialità bisognerà aspettare sabato: in mattinata l’ormai ex stellina del Genoa ha sostenuto le visite mediche e firmerà con il club rossonero.  Astori è stato riscattato dal Cagliari per una cifra vicina ai 4 milioni di euro.  Per il ruolo di vice Ibra le ultime indiscrezioni portano ad Amauri che è tornato alla Juventus, ma non per restarci e gli ottimi rapporti tra le società faciliterebbero la trattativa per il costo del cartellino. Intanto si prosegue anche a lavorare per Drogba, chiuso al Chelsea da Torres. Sul centrocampista, Galliani ha chiuso per il momento ad Hamsik e Aquilani pare tornare vicino, anche per il conveniente costo dell’operazione.

NAPOLI Dzemaili sembra essere molto vicino agli azzurri e passerà alla corte di Mazzarri dopo che il Parma rileverà la seconda metà del suo cartellino dal Torino: a quel punto Dzemaili andrà al Napoli per nove milioni di euro, compresi il prestito di Manuele Blasi e la comproprietà di Fabiano Santacroce.  Intanto il club azzurro avrebbe presentato un’offerta di 12 milioni di euro al Velez per Ricky Alvarez, obiettivo anche della Roma. L’ultima indiscrezione parla poi di un forte interesse su Mutu da parte dei partenopei. il Real Madrid si sta muovendo per Lavezzi, ma il presidente De Laurentiis avrebbe già respinto l’offerta del club di Mourinho.

NOVARA Il Novara è interessato a Osuji centrocampista quest’anno al Varese. Scambio di portieri in vista con la Samp, con Ujkani a Genova e Curci a Novara. La prima alternativa è Iezzo del Napoli. Il diesse novarese Pederzoli sta poi lavorando con il Milan per alcuni giovani, primo fra tutti Paloschi, di ritorno dal prestito al Genoa. Oltre a lui c’è un forte interesse per un altro rossonero, Rodney Strasser. Piacciono anche Nadarevic del Varese e Lanzafame.

PALERMO Sono molte le comproprietà da risolvere per i rosanero, le più spinose riguardano Davide Lanzafame (in compartecipazione con la Juventus), Bosko Jankovic (in compartecipazione con il Genoa), Gianni Munari (in compartecipazione con il Lecce) e Paolo Hernan Dellafiore (in compartecipazione con il Parma). Oltre a loro c’è Guana che seguirebbe volentieri Pioli nell’avventura palermitana. Javier Pastore è corteggiato da Barcellona, Roma, Psg e Juventus ma sembra che nessuna di queste squadre abbia ancora fatto alcuna offerta. Il Palermo potrebbe avanzare un’offerta per Martinuccio, attaccante argentino rivelazione dell’ultima Libertadores

PARMA  Parma e Napoli a lavoro: per Dzemaili c’è da limare solo il dettaglio economico, mentre per Zaccardo c’è stato solo un timido approccio da parte degli azzurri.  Il Videoton, che disputerà la prossima edizione della Champions League sta preparando un assalto al cartellino di Hernan Crespo.  La Sampdoria è disposta a tutto per arrivare all’intero cartellino di Volta e sarebbe disposta ad offrire ai ducali uno tra Lucchini e Gastaldello.

ROMA Chiuso ufficialmente sulla base 10 milioni, con la formula del prestito con diritto di riscatto l’acquisto di Bojan. Il Barcellona avrebbe detto no invece alle richieste per Thiago Alcantara e Montoya. Il prossimo colpo della nuova Roma potrebbe ora essere Clichy per 8 milioni di euro. Dopo di loro, sull’agenda di Sabatini ci sono i nomi di Ricky Alvarez,e Borja Valero, oltre a quello di Lamela, il piccolo grande sogno giallorosso. Luis Enrique come rinforzo per la mediana ha richiesto Marchisio, che sarebbe perfetto per il centrocampo a 3 della Roma e potrebbe trovare poco spazio alla corte di Antonio Conte.

UDINESE  Sfida a due su Sanchez, City contro Barcellona sul talento brasiliano: gli inglesi hanno offerto 40 milioni per il cartellino più un contratto di 4 anni al giocatore a quasi 5 milioni l’anno a stagione. Il Barca ha il sì del giocatore ma il no di Jeffren al trasferimenti in Friuli ha complicato l’affare che a ieri sembrava concluso. La sensazione è che a questo punto gli spagnoli rinunceranno alle contropartite e cercheranno una formula economica che arrivi almeno a 45 milioni. Giovedì ci sarà un nuovo incontro con la Juventus per parlare di Inler, mentre la Roma ha chiesto Benatia (Luca Casamonti)

Fonte: Fedelissimo Online