Il punto sul mercato

Analizziamo qui i principali movimenti delle squadre della prossima serie A:

ATALANATA Ardemagni dovrebbe tornare dal prestito al Padova e vorrebbe rimanere in neroazzurro per giocarsi le sue chance anche in serie A, ma l’ultima decisione spetterà poi a Colantuono. Per la difesa piace il difensore Capuano del Pescara. Settimana decisiva per le comproprietà, con l’Atalanta che ha il caso Carmona da risolvere con la Reggina

BOLOGNA  Il vice presidente del Bologna Setti ha dichiarato che questa settimana sarà fondamentale per il futuro del Bologna, perché verranno risolte le comproprietà e seconda dell’esito si programmeranno le strategie di mercato. Potrebbero servire 7-8 giocatori: due esterni e due centrali dietro, un centrocampista che abbia corsa e qualche gol addosso e due o tre attaccanti, a seconda di come andrà a fi­nire per Meggiorini. Il Brescia ha offerto Diamanti e Caracciolo per 10 milioni, mentre l’ultima notizia parla di un forte interessamento per Mutu, scaricato dalla Fiorentina. È sempre vicino Cech, svincolato dal West Bromwich e piace Freddi del Grosseto.

CAGLIARI Settimana intensa per le comproprietà: Il primo nodo da sciogliere sarà quello relativo a Robert Acquafresca, con i rossoblu che cercheranno fino all’ultimo di limare i 6 milioni chiesti per il riscatto. Si dovrà anche risolvere le posizioni di Missiroli, Perico e Laner, con i primi due che verranno riscattati, mentre non sarà così per Laner. Il caso più spinoso è quello di Astori, con il Milan che negli ultimi giorni sta spingendo forte per averlo a Milano, ma il Cagliari non molla: si profila sempre più la soluzione alle buste. Per Matri la Juventus pagherà solo parte dei 15 milioni, inserendo nell’affare Pasquato e forse Marrone. In entrata nel mirino Greco, Sereni. Kasami e Janko del Twente.

CATANIA  Rifiutati 8 milioni dal Fenerbache per Gomez che resterà in rosso azzurro. Potrebbe partire invece Barrientos, cercato dall’Indipendiente e Morimoto che ha offerte dalla Russia. In entrata si cerca Adejo, e sarà derby con il Palermo, mentre Lo Monaco ha smentito l’interesse per Martinuccio.

CESENA I romagnoli sono sempre più vicini a Mutu, con il nodo ingaggio ancora da risolvere. Se il Brescia non riscatta Eder dall’Empoli è poi pronta un’offerta per l’attaccante di 3 milioni per la comproprietà. Per Romulo dell’Atletico Paranaense l’affare si può chiudere intorno a 2,5 milioni. In settimana si parlerà con la Lazio dei soliti Foggia e Floccari, oltre a Garrido. Piace poi il centrocampista Yebda del Napoli. Per la difesa interessano Carrozzieri, Bellusci e dall’Inter potrebbe arrivare Caldirola. In uscita Giccherini e Parolo potrebbero andare a Firenze nell’affare Mutu.

CHIEVO Costant non seguirà Pioli a Palermo ma andrà al Genoa. Dai rossoblu arriverà Meggiorini e forse anche un tra Destro e Acerbi. Per Mantovani il Chievo ha chiesto al Palermo Acquah in prestito, rifiutando le proposte Kurtic, Gonzalez e Garcia. Si pensa poi a Sepe e Vitale del Napoli, ormai ai margini della prima squadra. In settimana incontro decisivo per Parolo che dovrebbe andare al Cesena. Sardo è stato cercato e richiesto da molte squadre, ma il Chievo con vuole cederlo.

FIORENTINA Continua il tormentone Mihajlovic: il serbo ha rifiutato l’Inter, ma qualcuno dice che ancora non sia finita. La piazza avrebbe accolto con entusiasmo l’arrivo di Rossi e l’addio a Sinisa. In chiave mercato si puntano Parolo e Giccherini del Cesena. I viola sembrano poi sulle tracce di Gillet, portiere del Bari e hanno chiesto Martinez alla Juventus. Se la federazione decidesse di aprire al secondo extracomunitario, in corsa ci sono Arouca e Henrique, centrocampisti brasiliani già da tempo nel mirino di Pantaleo Corvino, mentre dall’Inghilterra si parla ancora del mediano Mulumbu

GENOA Alberto Malesani è il nuovo allenatore del Genoa. Il tecnico ha firmato un contratto annuale con l’opzione sul secondo. Il Genoa ha poi preso Costant dal Chievo, per una cifra che dovrebbe aggirarsi sui 7 milioni più Meggiorini e probabilmente Acerbi o Destro. In settimana si dovrà sbloccare la situazione Floro Flores: l’Udinese chiede 8,5 milioni per il riscatto,ma Preziosi spera in uno sconto. Su Konko alla Lazio ci sono problemi d’ingaggio, con il francese che chiede più di quanto gli abbia offerto Lotito.

INTER Potrebbe essere questa la settimana decisiva per conoscere il nuovo allenatore. In pole position sembra esserci l’attuale ct dell’Inghilterra Fabio Capello, ma non è l’unico nome sulla lista di Moratti: secondo le ultime indiscrezioni, tra i papabili ci sarebbero Spalletti e l’olandese Louis van Gaal. Al momento sono in seconda fila Gasperini e Delio Rossi. Tutto fermo sul mercato in attesa dell’arrivo del nuovo mister. In uscita dovranno poi essere chiarite le situazioni di Snejder, destinato al Chelsea, Maicon e Lucio

JUVENTUS Settimana importante per i bianconeri. Si dovranno definire le molte comproprietà: le più importanti riguardano Giovinco, Palladino , Almiron e Paolucci, che ci riguarda molto da vicino. In entrata potrebbe arrivare a giorni l’ufficialità di Lichsteiner. Si continua a seguire Bastos, che non trova il gradimento di Conte che preferirebbe Nani. In attacco con il Barca ormai vicinissimo a Sanchez si riapre la pista Rossi e non si molla Vucinic, per cui la Juventus propone uno tra Amauri e Iaquinta, e si pensa anche a Lavezzi e Zarate.

LAZIO  Nuovi contatti tra Muslera e il Galatasaray hanno riavvicinato le parti: entro domani la risposta definitiva del portiere al club turco. Se fosse positiva, automaticamente andrebbe in porto anche l’acquisto di Cana. Marchetti arriverà tra la fine di questa settimana e l’inizio della prossima. Oggi Lotito parlerà col Catania per Silvestre. Konko è in stand-by per i problemi di ingaggio, così per la fascia destra avanza la candidatura di Chretien- Basser del Nancy. Si lavora con il Cesena per avere Parolo, con Lotito che ha offerto Foggia ai romagnoli.

LECCE Mancano solo i dettagli per avere Di Francesco sulla panchina giallorossa. È previsto per domani l’incontro tra le dirigenze di Lecce e Pescara per liberare l’attuale tecnico degli abruzzesi e permettergli così di sedere sulla panchina giallorossa a partire dalla prossima stagione. Il risarcimento per agli abruzzesi dovrebbe essere il cartellino di Diamoutene. Il tecnico vorrebbe con sé Capuano, nazionale Under 21. Fronte rinnovi: offerto il prolungamento a Di Michele  a Fabiano, sul quale però c’è l’interesse forte della Sampdoria. La società leccese è poi orientata a riscattare Gianni Munari, in comproprietà tra i salentini e il Palermo, che dovrebbe così continuare a vestire la maglia giallorossa.

MILAN Hamsik è sempre in cima alla lista dei desideri di Allegri. Il probabile arrivo di Lamela a Napoli liberebbe lo slovacco che potrebbe arrivare a Milano in cambio di Cassano. Ufficiale l’arrivo di El Sharawi, che Allegri stima molto e permette molte varianti tattiche. Per Astori è concreto il rischio buste, con Galliani che vuole riportare il giocatore al Milan. Si continua a seguire Ganso, che verrebbe preso se si potesse tesserare un nuovo extracomunitario. Se parte Thiago Silva si pensa ad Alex del Chelsea.

NAPOLI Dopo aver sistemato la difesa con gli acquisti di Criscito (sebbene ci sia un forte interesse del Psg) e Fernandez, e dopo aver rivoluzionato il centrocampo con Donadel e Dzemaili (in attesa di capire come finirà la vicenda Inler), ora c’è da trovare una punta di scorta. I nomi sulla lista sono quelli di Trezeguet, Bianchi, il preferito di Mazzarri, Amauri, Iaquainta e ultimo Floccari. Per il ruolo di vice De Sanctis adesso il favorito è Ciprian Tatarusanu,portiere rumeno dello Steaua. Si cerca Lamela del River, per sostituire Hamsik destinato al Milan

NOVARA Sul fronte comproprietà si lavora con il Palermo per tenersi il portiere Ujkani e l’esterno destro Morganella. Per l’attacco è forte l’interesse su Piovaccari e su Lanzafame (che ha espresso il forte desiderio di trasferirsi in azzurro) e si spera che il Palermo rinnovi il prestito di Gonzalez, ceduto ai rosanero durante lo scorso mercato invernale. Piacciono anche Pasquato (lo scorso anno al Modena) e Cutolo del Crotone

PALERMO Perso Costant si proverà a prendere Mantovani, ma l’alternativa è già pronta e si chiama Adejo. Si punta ad avere Mesbah per il quale sarebbe stata offerta la metà di Munari. Zamparini ha poi dichiarato di voler Alvarez, trequartista argentino che andrebbe a sostituire il partente Pastore. In settimana è stata riscattata la metà di Di Matteo dal Vicenza (l’idea è di provarlo, almeno all’inizio come vice Balzaretti),  e si rinnoverà con i veneti la comproprietà di Misuraca.

PARMA  Dzemaili andrà al Napoli: l’accordo c’è (Blasi, Santacroce e milioni), prima però va riscattata l’altra metà dello svizzero dal Torino. Appena ceduto Dzemaili,  i gialloblu cercheranno di prendere dalla Juventus Almiron. Affari tra Siena e Parma: in Toscana resterà a titolo definitivo Reginaldo, in Emilia Galloppa. Per la difesa oltre ai soliti  Masiello, Gastaldello, Santacroce e Volta spuntano i nomi di legati del Padova e di Gazzola dell’Ascoli

ROMA Si lavora su più fronti: in porta la prima scelta rimane Viviano, ma la Roma vuole cautelarsi qualora il giocatore venisse perso alle buste e per questo domai Sabatini parlerà con l’Ajax di Maar­ten Stekelenburg. In alternativa si pensa a Romero dell’Az. Oggi si dovrebbe chiudere per Clichy per meno di 10 milioni, mettendo sul mercato Riise e riprendendo come riserva il giovane Crescenzi, in prestito quest’anno al Crotone. Sul fronte Bojan, lo spagnolo gradirebbe Roma e adesso va trovato l’accordo con il Barcellona. Per il ruolo di trequartista si segue l’evolversi della situazione Lamela e sembra essere stato bloccato Alvarez del Velez

UDINESE  Le ultime notizie danno Sanchez in volo per Barcellona per firmare il contratto che lo legherà al club campione d’Europa. Resta ancora da capire l’entità dell’operazione ma non si pensa meno di 30 milioni e forse anche qualche giocatore, come Soriano. Zapata ha ammesso che è praticamente fatta col Liverpool In entrata oltre ai sicuri Danilo, Muriel, Fabbrini, Mazzarani, Brkic ci dovrebbe essere qualche arrivo dal Granada: Siqueira per la sinistra, il fantasista Dani Benitez, Mensah per la difesa sono i tre giocatori che Pozzo dovrebbe riprendersi. In cambio dovrebbero andare in Spagna Pasquale, Badu, Vydra e Belek.  (Luca Casamonti)

Fonte: Fedelissimo Online