Il punto sul mercato

ATALANATA Rino Foschi è diventato il nuovo ds del club atalantino, e andrà ad affiancare Zamagna. Risolta con il Cittadella la comproprietà di Gabbiadini, che tornerà a Bergamo, con Gasparetto che rimarrà a Padova.  Talamonti saluta Bergamo e cerca nuove motivazioni: le sue probabili destinazioni sono una squadra di B di alto livello o la serie A con squadre di basso profilo. Su Caserta, rientrato dal prestito al Cesena,  ci sono Sampdoria e Lecce.

BOLOGNA  I rossoblu sono vicinissimi all’acquisto di Marek Cech, esterno sinistro slovacco, in scadenza con il West Bromwich, che arriverebbe a parametro zero. Tante le piste per l’attacco, dove oltre al solito Caracciolo, si cerca il giovane nigeriano Anthony Ujah che, attualmente, veste la maglia del Lillestrøm. L’ultima idea porta poi a Bogdani, col quale c’è da discutere col Cesena. In uscita Diego Perez è seguito dal Genoa, e su Ramirez è forte la pressione della Roma

CAGLIARI I sardi puntano forte su Barreto e ne stanno trattando l’acquisto con l’Udinese, proprietaria della metà del giocatore. I bianconeri dovrebbero riscattare l’altra metà dal Bari e poi girarlo al Cagliari, in cambio di Lazzari.Il centrocampista Sivakov dovrebbe rimanere un’altra stagione in prestito al Wisla Cracovia mentre per Marchetti, Cellino ha ribadito che verrà ceduto e che si aspetta solo la squadra che paghi i 5,2 milioni della clausola di rescissione

CATANIA  Inatteso blitz della Roma nella corsa a Martinuccio: i giallorossi avrebbero presentato un’offerta intorno a 4 milioni per avere il giocatore, superando gli etnei. Intanto per l’attacco Bianchi fa sapere che potrebbe lasciare Torino e che Catania sarebbe piazza gradita. Piace il nigeriano Ujah del Liellestrom, e dal Lecce potrebbe arrivare Cacia, quest’anno a Piacenza

CESENA Proseguono i contatti con la Lazio: i bianconeri vorrebbero Foggia e Floccari con Parolo che andrebbe a Roma. Per la difesa si puntava Legrottaglie, che ha però dichiarato di voler provare un’esperienza all’estero (su di lui il Qpr). Si parlerà con la Sampdoria, di cui interessano molti elementi: per la difesa Volta e Gastaldello, il centrocampista Tissone, e Pozzi. Per l’attacco oltre al sogno Mutu, si sonda il terreno per Eder e Caracciolo del Brescia. Jiminez potrebbe infine rimanere, con la Ternana che accetterebbe i cinque milioni offerti dai romagnoli.

CHIEVO I rapporti con il Palermo riprenderanno solo dopo che entrambe le società avranno risolto le comproprietà. Parolo non dovrebbe essere riscattato e andrà al Cesena.  Per l’attacco spunta l’idea Ebagua, su cui c’è forte l’interesse anche di Torino e Siena. I clivensi hanno tutta l’intenzione di riscattare Pulzetti dopo il bel girone di ritorno e dovranno trovare l’accordo con il Livorno. In attacco piace l’austriaco Kienast dello Sturm Graz

FIORENTINA Mihailovic vuole un regista con qualità più difensive di D’Agostino ed i piedi migliori di Donadel. Tutto farebbe pensare a Palombo, per il quale la Samp vuole 9 milioni. Per la difesa spuntano i nomi di Zaccardo e Gastaldello,giocatori di esperienza e prendibili a una cifra non troppo elevata. Su Mutu c’è l’interesse del Galatasaray, ma il romeno non è convinto, mentre Boruc è richiesto da Liverpool e Tottenham. Il Milan vuole Montolivo, e offre in cambio soldi e Paloschi. L’ultimo nome si chiama Emeghara, giovane centrocampista svizzero.

GENOA Ufficiale l’arrivo del difensore Granqvist e del centrocampista Merkel in comproprietà dal Milan, da dove torna Papastathopulos, che verrà ceduto in Germania (il Werder è in prima fila). Si sta poi cercando un centrocampista e forse un portiere. I nomi sono i soliti: per il centrocampo uno tra Nocerino, Hetemaj, Dzemaili, Greco della Roma e Perez, che sarebbe graditissimo a Malesani, per la porta piace sempre Storari ma attenzione a Julio Sergio. Per Kharja nessuna novità con l’Inter che al momento non ha esercitato il diritto di riscatto di 3,5 milioni.

INTER Ieri era una voce, oggi la conferma. Leonardo sarebbe ad un passo da diventare il nuovo direttore generale del Psg, lasciando l’Inter. I nerazzurri avrebbero allora scelto Bielsa per la successione del brasiliano, scelta che permetterebbe inoltre all’Inter di avvantaggiarsi su Sanchez, stimato e conosciuto dal nuovo tecnico. Oltre a lui, potrebbe anche arrivare Vidal, jolly cileno del centrocampo. Dalla Spagna rimbalza lo voce di un’offerta dell’Inter di 30 milioni per Kaka, ma il Real ne vuole 40.Mourinho continua a volere Maicon, mentre a Moratti non sono piaciute le parole di Snejder che per un’offerta di 35-40 milioni potrebbe partire. In entrata pare vicino Casemiro, mediano del San Paolo e si tiene d’occhi Nasri. Ma adesso tutto più che mai è subordinato alla scelta del nuovo allenatore.

JUVENTUS Si attende solo l’ufficialità per l’arrivo di Lichtseiner a Torino. Ma lui non potrebbe essere il solo terzino destro ad approdare in bianconero: rimbalza la voce di un interesse per Aguirregaray, classe ’89, cresciuto nel Penarol e adesso in Spagna al Terrassa.Per l’attacco proseguono i contatti con la Roma per Vucinic, mentre l’agente di Aguero  ha detto che giocare la Champions non è una priorità rimettendo in corsa la società bianconera. Capitolo esterni: ieri Marotta ha parlato con l’agente Fifa Petralito di Farfan ed Elia, ma Bastos rimane in prima fila, avendo ricevuto anche il passaporto comunitario

LAZIO  Dopo giorni di trattative, Lotito e il Galatasaray hanno trovato l’accordo per lo scambio Muslera-Cana, con conguaglio di 3 milioni a favore della Lazio, e manca solo sì del portiere, che si è preso qualche ora per decidere. Per la difesa non ancora preso Konko, si sonda il terreno per Ivan Bandalovski, terzino destro bulgaro del CSKA Sofia. In prospettiva Lotito vuole il giovane Auer, difensore del Lens. Interesse poi per Tasci, che lascerà sicuramente lo Stoccarda 

LECCE Per la panchina adesso il favorito è Di Francesco, con Novellino prima alternativa e gli altri che non hanno convinto la proprietà. Donati sembra vicino alla riconferma, e al rinnovo del prestito dall’Inter, mentre per Cacia e Munari è forte il rischio buste e la possibilità di perderli. Osti segue l’attaccante Misuraca e il centrocampista Caserta, oltre all’ungherese Busacky. Mesbah piace al Palermo, ma il Parma cerca di stringere i tempi per accaparrarsi le prestazioni dell’esterno giallorosso. 

MILAN Il Barcellona vuole Thiago Silva ed ha pronta un’offerta per i rossoneri. Il giocatore ha detto di gradire ma di voler rimanere in Italia. Galliani ha detto che il colpo arriverà ad Agosto e c’è ancora da lavorare. Forte l’interesse su El Sharawi, che ha ammesso di sognare di giocare in rossonero, ma il Genoa non lo vuole cedere. Contatto con la Fiorentina per Montolivo, che piace ad Allegri, ma rimane sempre un’alternativa. Kaka rimane un sogno e difficilmente tornerà in rossonero a causa di un ingaggio irraggiungibile per il Milan. In uscita Merkel va a Genoa in comproprietà

NAPOLI Oggi il ds Bigon sarà a Milano per chiudere gli accordi con gli agenti di Criscito e Donadel, che diventeranno così azzurri a tutti gli effetti. Vicino anche l’accordo con Santana, svincolato dalla Fiorentina. Il nome nuovo per il centrocampo è quello di Ever Banega, valutato 15 milioni dal Valencia, ma che il Napoli vorrebbe prendere in prestito oneroso di 5 milioni e con un diritto di riscatto fissato a 8. Il Napoli proverà poi ad inserirsi su Lamela, seguito anche dalla Roma e ha offerto dieci milioni al Bayer Leverkusen per Vidal

NOVARA Ci si gode la promozione, ma si lavora per il prossimo anno. Il nuovo ds Pederzoli, che dovrebbe essere presentato venerdì è già al lavoro. La strategia è quella di far nascere nuove collaborazioni con le big italiane, Milan e Juventus su tutte, per ricevere qualche giovane in prestito. Si farà di tutto per trattenere Gonzales, e tenerlo in prestito dal Palermo. Sempre con i rosanero, si sonda il terreno per Acquah, che a Novara potrebbe giocare con continuità

PALERMO Si continua a lavorare per avere i due del Chievo mantovani e Costant, ma al momento la situazione è ferma. Ufficiale l’arrivo del difensore Cetto e i rinnovi dei due sloveni Bacinovic e Ilicic. Rifiutato lo scambio con il Livorno Benussi-De Lucia. In uscita oltre al solito Pastore, l’Inter si sarebbe interessata a Cassani, qual’ora partisse Maicon. Goian tornerà in patria e si cercherà di piazzare i molti esuberi che torneranno dai prestiti.

PARMA  Non è stata abbandonata la pista che porta ad Amauri e c’è in programma un colloquio con la Juventus per riportare l’attaccante a Parma. Si tiene d’occhio sempre Floccari su cui vige interesse forte del Cesena. Si va verso le rescissione consensuale con Cristiano Lucarelli, che poi cercherà sistemazione. Su Dzemaili molte le squadre interessate, ma partirà solo per un’offerta adeguata.

ROMA Tanti i nomi accostati ai giallorossi nelle ultime ore. Il tecnico vuole una squadra giovane e che abbia “fame”. Parlando di giocatori, i giallorossi sono interessati a Kjaer ex Palermo per rinforzare la difesa e stanno valutando di prendere l’esterno argentino Alvarez del Velez. Il sogno rimane Pastore, ma le pretese del Palermo sono troppo alte. Si cercano attaccanti esterni veloci e bravi tecnicamente. Nel mirino di Sabatini anche Giaccherini, oltre al solito Lamela. Su Vucinic, oltre la Juventus, che propone Amauri in cambio, anche il Blackburn che offre 15 milioni.

UDINESE Il Manchester United si è buttato su Sanchez, offrendo ai friulani 35 milioni. La caccia al cileno rimane aperta e ad oggi è difficile capire quale sarà la sua prossima squadra. Per il centrocampo si continua a pensare a Doumbia dello Young Boys, e interessano due italiani: Gazzi del Bari e Lazzari del Cagliari, che arriverebbe in Friuli per Barreto. In uscita Floro Flores è sempre più vicino al Genoa, pronto a riscattare l’attaccante avuto già negli ultimi sei mesi dello scorso campionato. (Luca Casamonti)

Fonte: Fedelissimo Online