Il nuovo sponsor tecnico della Robur Siena sarà Sportika

La Robur Siena, per le prossime tre stagioni sportive, vestirà "italiano" e vestirà SPORTIKA con la speranza di poter ottenere gli stessi risultati di Carpi e Sassuolo che nel recentissimo passato hanno indossato l'abbigliamento della casa piemontese.

Andrea Bozza, DG: “Abbiamo ricevuto molte offerte, spontaneamente, da parte di tante prestigiose aziende sportive: questo ci rende particolarmente orgogliosi del lavoro svolto, e soprattutto di come il brand “Robur” sia particolarmente riconosciuto a livello nazionale. Tra queste aziende, Sportika è senza dubbio quella che più fortemente ci ha cercato prima e voluto poi: la disponibilità del presidente Carlo Crosio e di tutta l’azienda è stata totale, in maniera devo dire anche molto gratificante per noi; in questo percorso mi sento di ringraziare, insieme al presidente Antonio Ponte, in maniera particolare Gianfranco e Vera Fusi, che ci hanno messo in contatto già qualche mese fa con Sportika e con i quali da adesso svilupperemo un’importante partnership.”

Emiliano Giustarini, Direttore Marketing: “Siamo estremamente soddisfatti dell’accordo raggiunto con Sportika; da oggi avremo la possibilità di sviluppare progetti molto importanti legati al territorio, dove l’apporto della ditta Fusi & Fusi rivestirà un ruolo fondamentale, grazie alla loro decennale esperienza e alla professionalità messa al servizio dello sport. La nostra attività di merchandising riceverà un grande impulso, e appena possibile lanceremo una linea dedicata di prodotti ufficiali griffati Robur. Per quanto riguarda invece la maglia ufficiale con cui la Robur scenderà in campo nella prossima Lega Pro, vedremo se continuare nel solco di questo campionato fortunato e vincente e mantenere dunque le maglie a scacchi, oppure se ritornare alla nostra più tradizionale divisa a strisce. Quel che è certo è che avremo sul petto una grande novità, dato che accanto al nostro stemma ci sarà il tricolore dello Scudetto conquistato.”

Carlo Crosio, Presidente Sportika: “Siamo particolarmente orgogliosi e motivati da questa partnership appena siglata con la prestigiosa Robur Siena, società di livello che porta nuovo lustro alla nostra storia iniziata più di 30 anni fa. Ripartire dalla Lega Pro con Sportika, dati i precedenti con Sassuolo e Carpi, è sicuramente di buon augurio, ma a parte la "scaramanzia", siamo contenti di poter collaborare con una realtà così ben strutturata e siamo sicuri di intraprendere insieme un percorso di successi. Nel nostro ruolo di partner tecnico aspettiamo la risposta dei nostri tifosi, ma sia se sarà a scacchi o rigata, la maglia del prossimo campionato sarà "100% design senese" e produzione europea, con i massimi standard qualitativi per tessuti e finiture. La stagione 2015 per Sportika è stata sicuramente la più clamorosa della sua storia, finita con due squadre di calcio in serie A e, con la pallacanestro Reggiana con la possibilità di vincere addirittura lo scudetto nella massima serie del basket italiano. È con questo spirito che cominciamo questo nuovo viaggio con la Robur Siena.” 

Fonte: Fedelissimo online